Mediobanca, quanto guadagnano Nagel e gli altri manager alla guida del gruppo

Citywire.ti 30.9.20

I vertici del gruppo hanno annunciato di essersi tagliati lo stipendio, ciascuno per 100.000 euro, vista l’emergenza Covid-19 “ma solo Pagliaro ha avuto una riduzione dei compensi effettivi” sottolinea Il Sole 24 Ore.

Mediobanca, quanto guadagnano Nagel e gli altri manager alla guida del gruppo


Il compenso annuale di Alberto Nagel (in foto), amministratore delegato del gruppo Mediobanca, supera i 4,1 milioni di euro lordi. Così come il direttore generale Francesco Saverio Vinci ha raggiunto i 3,3 milioni di euro e il presidente Renato Pagliaro 1,8 milioni.

I vertici del gruppo hanno annunciato di essersi tagliati lo stipendio, ciascuno per 100.000 euro, vista l’emergenza Covid-19 “ma solo Pagliaro ha avuto una riduzione dei compensi effettivi” sottolinea Il Sole 24 Ore, riportando i salari relativi all’esercizio chiuso al 30 giugno.

“Nagel ha lo stesso stipendio fisso di Pagliaro, più il bonus (828.380 euro), per un totale di compensi monetari di 2,63 milioni, un po’ meno dei 2,75 milioni del 2019. L’ad ha ricevuto un maggior numero di azioni gratuite legate ai risultati, 141.886 titoli per un valore di 1,49 milioni. Pertanto il totale dei compensi di Nagel è aumentato da 3,6 a 4,12 milioni” evidenzia il quotidiano di Confindustria.

E, ancora, “il dg Vinci ha ricevuto 2,26 milioni di compensi monetari (763.900 di bonus) rispetto a 2,23 milioni nel 2019, più azioni gratuite per un valore di 1,04 milioni, totalizzando 3,3 milioni, rispetto a 2,75 milioni del 2019”.