19.000 dipendenti statunitensi di Amazon infettati da Corona da marzo

Blick 2.10.20

Presso il rivenditore online statunitense Amazon, circa 19.000 dipendenti statunitensi entrati in contatto con i clienti quest’anno sono stati infettati dal virus corona. Questi sono l’1,44 per cento dei dipendenti nell’area e nei negozi di alimentari di Amazon “Whole Foods Market”.

Il numero è stato significativamente inferiore al previsto, ha annunciato il gruppo giovedì. Ad Amazon era stato ripetutamente chiesto di commentare quanti dei suoi “lavoratori in prima linea” negli Stati Uniti avevano contratto il virus. Secondo i conteggi, 19.816 dei circa 1.372 milioni di dipendenti sono risultati positivi tra il 1 marzo e il 19 settembre.

Amazon ha chiesto ad altre società di inviare dati. Durante la crisi del virus, il rivenditore online ha cercato di non chiudere i suoi negozi per soddisfare la domanda dei clienti che esisteva durante il blocco con molti negozi chiusi. Amazon aveva adottato varie misure per proteggere i propri dipendenti, inclusi i controlli della temperatura e l’uso di software per rispettare le regole sulla distanza.