Le speranze di UBS e CS a Wall Street

Finews.ch 8.10.20

Non hai ancora 30 anni. Ma sono già considerati high flyer dalle banche di investimento di UBS e Credit Suisse a Wall Street. Ciò che li distingue dai loro coetanei.

Distinguersi tra le migliaia di giovani banchieri speranzosi nella mecca finanziaria americana è probabilmente più difficile che mai. Non solo l’azienda è altamente competitiva e recluta solo i migliori laureati. La crisi della corona ha anche fatto sì che alcune aree si siano quasi fermate , mentre settori come il commercio al dettaglio hanno superato il limite. In breve: ogni routine è andata in mare.

Tuttavia, è Lacey Vigmostad Giliberto di Credit Suisse (CS) e Alex Tingle di UBS sono riusciti a essere classificati tra i “25 leader di Wall Street di domani” dal portale aziendale “Business Insider” (articolo a pagamento) .

Entrambi non hanno ancora 30 anni, ma mostrano competenze che probabilmente saranno richieste nel settore bancario in futuro: ottengono punteggi non solo con abilità bancarie, ma anche con intelligenza emotiva.

Contro la roccaforte del macho

Il 27enne canadese Tingle (foto sotto) è stato introdotto da UBS sei anni fa direttamente dal Boston College; È stato promosso a direttore nell’investment banking tradizionale, concentrandosi su società dei settori della tecnologia, dei media e delle telecomunicazioni. Secondo il rapporto, è anche al passo con la creazione della divisione Private Capital Markets .

L’attività che la grande banca sta ora lanciando anche al di fuori degli Stati Uniti colma il divario tra le attività liquide dei clienti facoltosi nella gestione patrimoniale e le esigenze di capitale delle società private. L’area è considerata un grande faro di speranza presso l’istituto e di conseguenza gode di molte luci della ribalta.

Formicolare


(Immagine: Linkedin)

Anche questo ricade su Tingle. Ma non è tutto: lavora anche per garantire che i membri della comunità LGBT possano trovare più facilmente un lavoro a Wall Street, che viene denunciata come una roccaforte macho. Con il suo impegno si occupa anche di recruiting, dove cerca direttamente nel campus i migliori talenti delle future banche di investimento.

Lacrosse e uguaglianza

Anche le prospettive per Vigmostad Giliberto (foto sotto) sono promettenti Dice di se stessa che è ambiziosa e vuole giocare nella squadra vincente, cosa che ora ha raggiunto ancora una volta quando ha selezionato “Business Insider”. Prima della sua carriera bancaria, la 29enne giocava nella squadra nazionale di lacrosse degli Stati Uniti; Oggi, in qualità di Vice President in CS investment banking, fornisce liquidità alle aziende con prestiti sindacati.

lacci 500


(Immagine: Linkedin)

Come Tingle, non vuole solo essere lei stessa una “vincitrice”, ma lavora anche per garantire che gli altri abbiano la possibilità di arrivare ai vertici nell’investment banking.

Vigmostad Giliberto è co-presidente del Women’s Financial Summit al Credit Suisse e, come la collega di UBS Tingle, è attiva nel reclutamento di laureati. Lei stessa può essere trovata più spesso nel campus della Columbia University: spera di completare un MBA lì nel 2022. Il diploma dovrebbe stimolare ulteriormente la sua ascesa.