La banca senza capo è già una realtà

Finews.ch 14.10.20

Gli amministratori delegati delle società finanziarie svizzere sono tra i più pagati in Europa. Il loro potere si basa su ripide gerarchie. Ma il cambiamento si sta diffondendo rapidamente, come mostra una ricerca di finews.ch : in futuro, i padroni dovrebbero dare potere, non dare più ordini.null

“Una banca cerca una madre per posizioni dirigenziali, il part-time è un must”: Nella maggior parte degli istituti finanziari svizzeri, un capo del personale si farebbe lavare la testa dai suoi superiori se pubblicasse un simile annuncio di lavoro.

Ma a Olten, presso la sede della Banca Alternativa Svizzera (ABS), proprio questo profilo è una realtà dalla scorsa estate. Due donne con bambini piccoli condividono ciascuna il 70% di una posizione dirigenziale e gestiscono l’attività principale con i prestiti.

Ha colto l’attimo

Ancora di più: come annunciato dall’ABS lo scorso settembre, l’istituto ha deciso di non sostituire il CEO Martin Rohner , che ha lasciato l’azienda lo scorso giugno . Da allora, cinque capi divisione hanno diretto la banca, con uguali diritti e con il compito di tenere d’occhio il quadro generale.

ABS 500

Anita Wymann (a sinistra) con la gestione dell’ABS (Foto: Ruben Hollinger / ABS)

“L’ABS è cresciuto notevolmente negli ultimi anni”, afferma a finews.ch il presidente della banca Anita Wymann (foto sopra) “Affinché questo non porti a una gerarchia più ripida, dopo le dimissioni dell’allora presidente del consiglio di amministrazione, abbiamo deciso di cogliere l’occasione per allontanarci dall’organizzazione tradizionale con un presidente del consiglio di amministrazione”. La banca senza capo: è già una realtà a Olten.

L’agilità va a scuola

Naturalmente, fedele al suo nome, Alternative Bank è nota per il modo speciale. Fondata da circoli alternativi ed ecclesiastici di sinistra, ha osato condurre esperimenti nella fase iniziale. Dopo lo shock del franco del 2015, ha guadagnato notorietà oltre i confini del paese perché è stato il primo istituto svizzero ad addebitare apertamente interessi negativi aiclienti al dettaglio .

Ma l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) ha approvato la nuova organizzazione. E non è più solo esotico nel centro finanziario che sta aprendo nuove strade in termini di organizzazione.

Le banche e gli assicuratori stanno tagliando i livelli gerarchici, e non solo per rimuovere le costose “cinture di grasso” dall’azienda. Anche i giganti aziendali come UBS ora operano con team agili. In questo modo di lavorare , orientato alle esigenze del cliente, il management gioca un ruolo subordinato.

Bonus di squadra invece di bonus

La crisi della corona sta anche accelerando il cambiamento qui. Quando i dipendenti vengono relegati nell’ufficio domestico, devono essere guidati in un modo completamente nuovo. “Management by Objective” è ora il metodo di scelta. Ciò non richiede una stretta supervisione da parte dei superiori. In generale, la carriera conta meno del successo della squadra.

In definitiva, questo avrà anche un impatto sui salari, uno dei ferri più caldi del business: invece dei bonus banchieri, ci sono bonus di squadra. L’ABS ha già introdotto anche quest’ultimo.

Trattenuto con innovazioni »

Nel cantone limitrofo, la Basellandschaftliche Kantonalbank (BLKB) ha deciso di adeguare l’organizzazione al cambiamento accelerato in cui si trova la professione. A tal fine, la Banca di Stato ha ridotto i livelli di gestione a livello di banca da quattro a tre nel 2019. “Questa è una delle tante misure per impostare la cultura aziendale della banca in modo orientato alfuturo e per allinearla ancora più strettamente alle esigenze dei clienti”, ha commentato un portavoce su richiesta di finews.ch .

Il presidente di ABS Wymann vede anche un punto in cui ridurre le gerarchie per garantire il futuro: “Siamo convinti”, dice, “che il futuro del settore bancario non risieda in rigide gerarchie”. In altri settori come l’IT, i team agili e le gerarchie piatte sono da tempo all’ordine del giorno. “Lo specialista bancario è piuttosto riluttante a introdurre innovazioni”, riferisce il presidente.

Diritto di veto sulle assunzioni

Lo stesso si potrebbe dire del settore assicurativo. Ma anche lì sono in aumento gli esperimenti con nuove forme di lavoro e leadership. L’assicuratore Baloise ha concesso ai singoli team IT un “diritto di veto” nel processo di assunzione in una fase iniziale. A ogni individuo è stato permesso di avere voce in capitolo nel processo di reclutamento, in modo che tutti condividano anche la responsabilità di garantire il successo della cooperazione.null

Tali moduli continuano ad essere utilizzati per i progetti in Baloise, ma non sono la norma. D’altra parte, il lavoro agile nel gruppo è ampiamente utilizzato nella gestione delle risorse e nell’IT. In quest’ultima divisione, il metodo di gestione del progetto Scrum è stato utilizzato completamente per oltre dieci anni, senza responsabili di team o capi dipartimento. “Complessivamente, la democratizzazione nel gruppo è aumentata”, ha detto un portavoce su richiesta.

Pacchetto come atto pionieristico

Anche l’ultima decisione del concorrente della Baloise, Axa, punta alla democratizzazione. Il più grande assicuratore immobiliare svizzero concede a tutti i dipendenti il ​​diritto di lavorare da casa, indipendentemente dal grado o dal livello di occupazione, e paga una tassa annua fissa di CHF 200, ad esempio per l’allestimento dell’home office. L’atto pionieristico fa parte di un nuovo modo di lavorare, lo “smart working”.

Secondo Axa, questo significa che il contributo è uno degli obiettivi dell’azienda e non il luogo in cui viene fornito. Anche questo dovrebbe avere un impatto sulla leadership.

Agilità, flessibilità, home office: queste potrebbero essere belle parole. Ma alla fine, la forma organizzativa deve essere utile per l’azienda. Wymann vuole fare il punto sull’ABS tra un anno: “Resta da vedere se sarà redditizio”.

Gestione sociocratica

Tuttavia, nega che la banca difficilmente possa essere gestita senza gerarchie rigide. “Per poter prendere decisioni rapidamente, abbiamo cercato di passare dal consenso al consenso”, spiega. Ciò significa che le iniziative che non sono supportate da tutti possono essere promosse immediatamente. “Un pilota per tali modelli sociocratici è attualmente in corso in team selezionati presso la banca e anche nella direzione”.

Anche in BLKB la direzione era consapevole che lo smantellamento della gerarchia poteva essere respinto. “Per contrastare qualsiasi resistenza, la BLKB ha regolarmente informato e coinvolto i suoi dipendenti”, afferma l’istituto statale. La maggior parte dei dipendenti, tuttavia, vede i vantaggi che le gerarchie piatte portano con sé.

Crea la struttura per il successo

E i capi? Da un lato, con la riduzione dei livelli dirigenziali, hanno più tempo a disposizione per il personale e possono quindi guidare in modo più diretto, secondo il portavoce della BLKB. “L’attenzione dei manager è sulla creazione di condizioni quadro ottimali per i loro team e i loro dipendenti e sulla responsabilizzazione in modo che possano contribuire al successo della banca insieme”.

Potenziare invece di comandare: i nuovi tempi si stanno davvero avvicinando per i boss della finanza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.