L’Italia può prendere in prestito meno che maiIl numero di contagi in Italia è di nuovo in aumento, l’economia si sta restringendo, ma molti investitori sui mercati dei capitali stanno investendo i loro soldi in titoli di Stato del paese in crisi. Un motivo trainante: la speculazione.

Spiegel.de 14.20.20

I tassi di interesse del mercato dei capitali per i titoli di Stato italiani stanno scendendo da un minimo storico al successivo: mercoledì il rendimento di questo tipo di carta con una durata di dieci anni è stato temporaneamente solo dello 0,636% all’anno – questo è il valore più basso dall’inizio dei record. Nella crisi del debito dell’euro, questi tassi del mercato dei capitali erano oltre il sette per cento, a volte più di undici volte più alti.

Più bassi sono i rendimenti, minore è l’interesse che il paese ha da offrire ai potenziali creditori che prestano denaro al paese. Gli oneri sul bilancio dello Stato sono corrispondentemente inferiori. Nella crisi dell’euro, gli alti tassi di interesse hanno minacciato di portare alla bancarotta diversi paesi dell’Europa meridionale.

Negli ultimi giorni, i rendimenti delle obbligazioni italiane avevano già toccato più volte i minimi storici quando gli investitori hanno acquistato questi titoli. Il paese, che è stato duramente colpito dalla prima ondata di corona, quest’anno deve indebitarsi ancora di più per nutrire la sua economia in difficoltà. Inoltre, il numero di contagi in Italia è in forte aumento da alcuni giorni.

Speculazione sull’espansione degli acquisti di titoli 

Secondo gli investitori, tuttavia, molti investitori obbligazionari italiani ipotizzano che la Banca centrale europea (BCE) amplierà i suoi acquisti di titoli. La banca centrale acquista da tempo titoli di debito su larga scala dai paesi della zona euro; In primavera ha lanciato un programma di acquisti d’emergenza del valore di 750 miliardi di euro per combattere la pandemia. E solo di recente, il presidente della Bce Christine Lagarde ha annunciato la continuazione di questo programma fino a quando non verrà raggiunto l’obiettivo di inflazione di poco meno del due per cento. Ulteriori acquisti di obbligazioni potrebbero aumentare ulteriormente il valore delle obbligazioni italiane e portare aumenti di prezzo agli speculatori.

Inoltre, alcuni investitori potrebbero temere massicce perdite di prezzo sui mercati azionari di fronte alla seconda ondata di corona e iniziare a riallocare il proprio denaro al mercato obbligazionario apparentemente più sicuro.

Ciò deprime anche il rendimento delle obbligazioni tedesche. Mercoledì, le obbligazioni federali a dieci anni hanno ceduto temporaneamente meno lo 0,574%: così come lo erano state negli ultimi cinque mesi. Chiunque acquisti questi documenti e li conservi fino a quando non vengono rimborsati perderà più del cinque percento della propria quota nel termine. Tuttavia, alcuni investitori li acquistano: per mancanza di alternative più sicure.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.