I blocchi hanno alimentato una pazzia per gli orologi Rolex e le borse DiorLa domanda di beni costosi è rimbalzata una volta che i ricchi hanno potuto lasciare le loro case.

Di 16 ottobre 2020, 13:15 CEST bloomberg .com

Pensi che i blocchi siano un male per il lusso? Pensa di nuovo.

Le vendite presso la divisione moda e pelletteria di LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE sono aumentate del 12%, esclusi i movimenti valutari, nel terzo trimestre, non lontano dai livelli raggiunti prima della pandemia. Il consenso di Bloomberg sulle aspettative degli analisti per il periodo era di un calo dello 0,9%.

Invece, le prestazioni eccezionali mostrano come la domanda di borse, auto e orologi costosi sia rimbalzata una volta che i consumatori benestanti sono potuti uscire dalle loro case e spendere parte dei soldi che hanno risparmiato durante il blocco. Vale la pena ricordare che l’Europa ancora una volta inasprisce le restrizioni alla circolazione.

In Cina, i cui consumatori potrebbero rappresentare il 45% delle vendite mondiali di lusso quest’anno secondo Jefferies, gli acquirenti si sono trattati come i negozi riaperti. E questo cosiddetto  fenomeno della “spesa per vendetta” si è espanso negli Stati Uniti e persino in Europa, poiché i ricchi deviano denaro che avrebbero speso per le vacanze all’estero e per i ristoranti nelle boutique di fascia alta.

Fino a poco tempo, i mercati azionari hanno registrato un forte rimbalzo, il che in genere incoraggia i consumatori statunitensi a spendere. Di conseguenza, le donne possono acquistare una borsa Bobby Christian Dior. Gli uomini potrebbero sborsare su un orologio di design. Watches of Switzerland Group Plc, il rivenditore di orologi e gioielli con sede nel Regno Unito, ha recentemente riportato vendite migliori del previsto.

Nella tarda serata di giovedì, il proprietario di Mercedes-Benz Daimler AG ha riportato un incredibile flusso di cassa libero industriale di 5,1 miliardi di euro per il trimestre da luglio a settembre. La sua clientela prevalentemente impiegatizia sembra essere stata meno colpita dalla pandemia rispetto al settore dei servizi, duramente colpito. Le auto sono diventate molto utili anche se sei preoccupato di usare i mezzi pubblici o stai pensando di trasferirti dalla città alla campagna.

La grande presenza di Mercedes-Benz in Cina, dove le vendite sono aumentate del 23% su base annua durante il terzo trimestre, è stata anche un grande vantaggio.

Guardando al futuro, un altro beneficiario di questo bling boom potrebbe essere Apple Inc., il cui iPhone 12 Pro top di gamma sarà disponibile per il preordine venerdì. Avendo risparmiato un po ‘di denaro durante il blocco, i consumatori potrebbero essere più disposti a concedersi il lusso di nuovi telefoni più costosi: l’iPhone 12 Pro Max costa $ 1.199, mentre l’iPhone 12 Mini, con meno campane e fischietti, ha un prezzo di $ 649.

Ma ci sono motivi per cautela, poiché la ripresa del lusso potrebbe non essere distribuita uniformemente nel settore. Se i consumatori faranno un acquisto speciale, è probabile che provenga da uno dei nomi più noti. LVMH ne ha due: Louis Vuitton e Christian Dior. Quando si tratta di orologi, i marchi più in voga in questo momento sono Rolex (ci sono già liste di attesa per i suoi nuovi modelli Oyster Perpetual dai colori vivaci), Patek Philippe e Audemars Piguet, tutti di proprietà privata. 

Orologi, borse e gioielli sono anche articoli che funzionano in contesti casual. Altri prodotti di alta moda, come abiti formali e tacchi a spillo, potrebbero risentire maggiormente della mancanza di eventi per cui vestirsi. Fanno eccezione i piumini di Moncler SpA, che potrebbero essere richiesti con l’avvicinarsi dell’inverno, soprattutto se la socializzazione deve spostarsi all’aria aperta.

Nel frattempo, con l’aumentare della preoccupazione per il bilancio economico della pandemia, il brivido della spesa potrebbe diminuire. Aggiungete il danno da una seconda ondata di virus in Europa e l’incertezza sulle elezioni statunitensi, e anche i consumatori facoltosi potrebbero scegliere di mettere da parte, piuttosto che spendere, i loro soldi.

Per ora, tuttavia, il bling è tornato. I gruppi di beni di lusso dovrebbero trarne il massimo finché possono.  

– Con l’assistenza di Chris Bryant e Alex Webb

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.