Un mandato di cattura depositato in Germania contro i fondatori della ditta Mossack FonsecaSospettati di massicci aiuti all’evasione fiscale, Jürgen Mossack e Ramon Fonseca, attualmente a Panama, rischiano di essere arrestati se tentano di entrare nel territorio dell’Unione europea

AFPInserito martedì 20 ottobre 2020 alle 7:00 a.m. Letemps.ch

Le autorità giudiziarie tedesche hanno emesso un mandato di cattura internazionale per i due fondatori dello studio legale panamense Mossack Fonseca, al centro dello scandalo di evasione fiscale dei Panama Papers rivelato nel 2016 da un consorzio internazionale di giornalisti inchiesta, riferisce il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung (SZ).

I due avvocati Jürgen Mossack e Ramon Fonseca, sospettati di massicci aiuti per evasione fiscale e associazione a delinquere, rischiano ora di essere arrestati se tentano di entrare nel territorio dell’Unione europea, riferisce Lunedì in ritardo il quotidiano, in punta nel fascicolo Panama Papers, e che si è unito per questo articolo ai gruppi audiovisivi regionali NDR e WDR.

Leggi anche:  La rivelazione dei Panama Papers ha consentito agli Stati di recuperare 1,2 miliardi di dollari

I due uomini, titolari di passaporto panamense, si trovano attualmente in questo paese che non estrada i propri cittadini, rileva SZ. Gli investigatori, tuttavia, sperano che Mossack, che ha famiglia in Germania, si arrenda per negoziare una pena ridotta e sfuggire a procedimenti giudiziari paralleli negli Stati Uniti.

Almeno 150 indagini aperte

Lo scandalo “Panama Papers” è scoppiato il 3 aprile 2016 con la fuga di 11,5 milioni di archivi digitali dal gabinetto Mossack Fonseca, documenti sensibili analizzati dal consorzio investigativo ICIJ che hanno causato un’onda d’urto globale, portando in particolare alle dimissioni del primo ministro islandese, Sigmundur David Gunnlaugsson.

Secondo lo sfruttamento da parte di diversi media dei Panama Papers, hanno portato alla luce un vasto sistema di evasione fiscale passando per società di comodo, nelle quali diverse centinaia di banche hanno aiutato i propri clienti. Almeno 150 indagini sono state aperte in 79 paesi per controllare possibili situazioni di evasione fiscale o riciclaggio di denaro, secondo l’American Center for Public Integrity.

Per maggiori informazioni:  lo scandalo “Panama Papers” spiegato in tre minuti

Nel 2018 la ditta Mossack Fonseca ha annunciato la cessazione delle proprie attività a causa di “danni irreparabili” inflitti alla sua reputazione. Panama, da parte sua, sta lottando per essere rimossa da diverse liste nere di paradisi fiscali.