Il capo uscente di UBS Sergio Ermotti si unisce al boom dell’assegno in bianco

Di e 21 ottobre 2020, 23:28 CESTAggiornato il 22 ottobre 2020, 10:00 CEST Bloomberg.com

  • Banchiere come presidente di Investindustrial Acquisition
  • Le SPAC stanno guadagnando terreno con gli investitori in Europa

Il fiorente club di società di acquisizione per scopi speciali ha appena reclutato un nuovo membro di spicco.

Sergio Ermotti, l’amministratore delegato uscente di UBS Group AG , ha accettato di ricoprire la carica di presidente di Investindustrial Acquisition Corp. , una società di controllo in bianco, secondo un prospetto aggiornato presentato martedì. Investindustrial ha depositato presso la US Securities and Exchange Commission per raccogliere $ 350 milioni in una quotazione alla Borsa di New York.

Ermotti, che guida la banca svizzera dal 2011, inizierà a servire come presidente della SPAC il 1 gennaio, come mostra il prospetto. Il suo mandato in UBS è programmato per terminare il mese prossimo, quando Ralph Hamers subentrerà.

Investitori di spicco, negozi di buyout, politici e celebrità si sono uniti al gioco SPAC quest’anno, con conseguenti IPO e acquisizioni più grandi. Michael Klein, in precedenza uno dei migliori produttori di pioggia presso Citigroup Inc., sta perseguendo la sua quinta compagnia di assegni in bianco mentre l’investitore miliardario Bill Ackman ha ottenuto la più grande quotazione SPAC di sempre a luglio con un’offerta di $ 4 miliardi.

Saldamente stabilite negli Stati Uniti, le SPAC stanno guadagnando terreno di recente con aziende e investitori in Europa. Avanti Acquisition Corp., una SPAC sostenuta dall’imprenditore francese Ian Gallienne e dal miliardario egiziano Nassef Sawiris, questo mese ha raccolto 600 milioni di dollari per concentrarsi sugli obiettivi europei.

Investindustrial prevede di concentrarsi sulla ricerca di obiettivi nei settori dei consumatori, della sanità, dell’industria e della tecnologia con un valore aziendale compreso tra $ 1 e $ 5 miliardi, mostra il documento.

I direttori dell’azienda includono Michael Karangelen, ex amministratore delegato di TowerBrook Capital Partners, il professore della Harvard Business School Dante Roscini e Tensie Whelan , direttore del Center for Sustainable Business della New York University Stern School of Business.

Deutsche Bank AG e Goldman Sachs Group Inc.stanno fornendo consulenza a Investindustrial per la quotazione. La società prevede di quotare le proprie quote, costituite da un’azione di Classe A e un terzo di un warrant, con il simbolo IIAC.U.

Per saperne di più: Perché le società di assegni in bianco (SPAC) si riempiono velocemente: QuickTake