La liquidità di riserva stimola la domanda record di debito mentre i fondi si avvicinano alla BCE

Di 24 ottobre 2020, 06:00 CEST Bloomberg.con

  • Crescita esponenziale degli ordinativi un tema del 2020 per Rabobank
  • La prossima settimana, l’offerta sarà assorbita dai rimborsi; BCE al centro dell’attenzione

C’è così tanto denaro in Europa che non ci sono abbastanza obbligazioni per andare in giro.

La quantità di liquidità inutilizzata nell’economia dell’area dell’euro ha raggiunto il massimo storico di 3,2 trilioni di euro ($ 3,8 trilioni) questo mese e in gran parte insegue qualsiasi nuova emissione di debito. Lo si è visto nel record di 233 miliardi di euro di ordini per i titoli sociali di debutto dell’Unione Europea .

Nella prossima settimana, le vendite regolari di artisti del calibro di Germania e Italia ammonteranno a poco più di 12 miliardi di euro, e questo dovrebbe essere facilmente recuperato semplicemente reinvestendo da grandi rimborsi e pagamenti di interessi per oltre 50 miliardi di euro nello stesso periodo.

La crescita esponenziale degli ordini è stato un tema del 2020, guidato dalla difficoltà di acquistare in grandi volumi nel mercato secondario, e quindi gli investitori che cercano di sopperire alla delusione di ordini precedenti non eseguiti, secondo Richard McGuire, capo del strategia dei tassi a Rabobank.

I fondi devono competere con la potenza di fuoco dell’acquisto di obbligazioni da parte della Banca centrale europea. Si prevede che i mercati mantengano il suo quantitative easing in una riunione di giovedì, prima di espanderlo entro la fine dell’anno, con la maggior parte del dibattito su quale programma utilizzerà.

La maggior parte degli economisti in un sondaggio di Bloomberg si aspetta un annuncio che il programma di acquisto di obbligazioni pandemiche sarà aumentato di 500 miliardi di euro a 1,85 trilioni di euro a dicembre, insieme a un’estensione di sei mesi alla fine del prossimo anno.

Ciò significa nessuna tregua alla pressione della domanda per il debito dell’UE, che è stata vista anche nelle vendite a sorpresa del debito italiano e greco la scorsa settimana. I rendimenti di riferimento per il debito di entrambi i paesi hanno toccato i minimi storici questo mese, facendo scendere i loro premi rispetto ai bund tedeschi rifugio.

L’Italia sfrutta la domanda di rendimento per vendere il debito al prezzo più basso dal ’18

“L’aumento della percezione del mercato secondo cui l’emissione di questa settimana segna l’inizio dell’istituzione irreversibile di un asset sicuro comune per l’euro aggiunge peso alla convergenza generale degli spread”, ha affermato Christoph Rieger, stratega di Commerbank AG.

Vendite di obbligazioni

Secondo Commerzbank, le vendite di obbligazioni dell’area dell’euro ammonteranno a circa 12,5 miliardi di euro per la settimana. L’Italia e la Spagna pagheranno più di 51 miliardi di euro in riscatti e cedole di obbligazioni la prossima settimana.

Il Regno Unito terrà tre regolari aste di monete d’oro, vendendo un totale di 6,75 miliardi di sterline e la Banca d’Inghilterra riacquisterà 4,4 miliardi di sterline di debito in tre operazioni.

  • I dati della prossima settimana dovrebbero dare agli investitori una buona idea dello stato dell’economia della regione dopo l’aumento dei casi di coronavirus; i dati sulla crescita dell’area dell’euro e della Germania nel terzo trimestre sono dovuti insieme ai dati sull’inflazione di ottobre; I dati Ifo della Germania per ottobre daranno anche le prospettive per le imprese
    • Il calendario dei dati del Regno Unito si attenuerà la prossima settimana con solo numeri di vendita CBI di ottobre di secondo livello, mutui per la casa e dati sull’offerta di moneta M4
  • Il presidente della BCE Christine Lagarde parla in una conferenza stampa dopo la decisione monetaria di giovedì e Francois Villeroy parla più tardi quel giorno; la banca centrale pubblica venerdì il suo sondaggio tra i meteorologi professionisti, mentre Jens Weidmann partecipa a un evento al municipio lo stesso giorno
    • La lista dei politici della BOE è leggera con la pubblicazione di un discorso di Andy Haldane prevista per lunedì
  • DBRS Ltd. rivede l’Italia, Moody’s Investors Service esamina i Paesi Bassi e Fitch Ratings rivede la Finlandia venerdì