Errore completo nel sistema Target2. Tutte le transazioni di pagamento interessate

Finanz-szene.de 26.10.20

Di Christian Kirchner

Nel cosiddetto sistema “Target2” di tutte le banche centrali dell’area dell’euro, venerdì per diverse ore si è verificato un completo fallimento di tutte le operazioni di pagamento. Anche tutti i sistemi di backup o di emergenza non funzionavano. Ciò si basa su diverse lettere che la Bundesbank ha inviato ai partecipanti al mercato da venerdì sera e che FinanzSzene.de ha. Anche i pagamenti SEPA classici sono interessati. “A causa delle interruzioni nella comunicazione con Target2, ci sono ancora ritardi nell’elaborazione dei pagamenti SEPA”, ha detto un’e-mail di lunedì mattina.

“Target2″ rappresenta la seconda generazione dei ” T rans-europeo Automated R eal-tempo G ross Transazione E xpress T sistema ransfer”. È il sistema delle banche centrali dell’euro per l’elaborazione rapida dei pagamenti in tempo reale.

Secondo le lettere di FinanzSzene.de, l’interruzione è iniziata venerdì alle 14:40. Da questo momento in poi, la sistemazione non era apparentemente più possibile. “Di conseguenza, non sono stati possibili pagamenti, istruzioni o trasferimenti di liquidità da o verso TIPS e T2S”, si legge nella lettera in lingua inglese. “TIPS” è l’abbreviazione di Instant Payment Settlements, “T2S” è l’abbreviazione di Central Securities Settlements.

“Dopo le necessarie indagini, sembrava che né il failover automatico a una seconda pagina nella stessa regione né l’apertura del sistema di emergenza fossero possibili”, dice una lettera della Bundesbank. Solo nel corso della notte di sabato le difficoltà sono tornate sotto controllo e le operazioni potevano essere ripristinate alle 1:20 del mattino.

Non è chiaro come sia arrivato al grave incidente. “Possiamo già escludere un incidente informatico”, si legge in una lettera. L’indagine è in corso.

Su richiesta di FinanzSzene.de, la Bundesbank ha inviato anche la corrispondente circolare della Banca Centrale Europea, che pubblichiamo qui integralmente:

“Il 23/10/2020, un grave incidente ha avuto ripercussioni negative sul sistema TARGET2, sui suoi partecipanti e sugli attori di T2S. A causa di un problema interno che ha interessato l’infrastruttura di TARGET2, tutti i servizi di regolamento sono diventati non disponibili dalle 14:40 circa. Di conseguenza, nessun pagamento, istruzioni di sistemi ancillari o trasferimenti di liquidità da / a TIPS e T2S potrebbero essere elaborati per diverse ore. Anche l’ICM non era disponibile.

Dopo le necessarie indagini, è emerso che né il failover al sito secondario nella stessa regione né l’apertura del modulo di emergenza erano possibili. Per ripristinare il normale funzionamento è stato necessario spostare il sito produttivo da una regione all’altra. Il failover è stato avviato intorno alle 20:30 CET e tecnicamente completato intorno alle 22:30 CET, dopodiché l’ICM è stato nuovamente disponibile. I servizi di liquidazione sono stati quindi progressivamente riavviati. Il regolamento dei messaggi FIN potrebbe essere ripreso integralmente solo intorno alle 01:20 CET di sabato 24/10/2020.

Il sistema si è chiuso per la data valuta 23/10/2020 alle 3:30 CET di sabato 24/10/2020 dopo che tutte le istruzioni in sospeso erano state elaborate. Successivamente tutti i partecipanti hanno ricevuto gli estratti conto di fine giornata che riflettono tutte le transazioni regolate alla data valuta 23/10/2020. I partecipanti sono invitati a completare la riconciliazione per la data di valuta 23/10/2020 ea riferire su eventuali disallineamenti alla loro banca centrale nazionale.

TARGET2 riaperto al regolamento notturno con valuta 26/10/2020 alle 5:55 CET di sabato 24/10/2020. Il sistema è ora nella sua finestra di manutenzione tecnica e normalmente riaprirà per l’ICM e il regolamento del sistema ancillare lunedì 26/10/2020 alle 01:00 CET. La fase di day trade per tutti gli altri servizi di regolamento si aprirà normalmente lunedì 26/10/2020 alle 07:00 CET.

Anche il sistema T2S è stato influenzato negativamente da questo incidente TARGET. Mentre il regolamento delle transazioni in titoli è rimasto disponibile, il trasferimento di liquidità da / a TARGET2 non è stato disponibile per diverse ore. Di conseguenza, la chiusura del sistema ha dovuto essere posticipata alle 3:30 CET di sabato 24/10/2020 e la fase di regolamento notturno è iniziata solo alle 6:05 CET di sabato 24/10/2020. Il sistema è ora nella sua finestra di manutenzione tecnica e normalmente riaprirà per la fase di regolamento in tempo reale alle 05:00 CET di lunedì 26/10/2020. Gli ambienti di test e formazione di TARGET2 e T2S non sono attualmente disponibili ma verranno riaperti all’inizio della prossima settimana.

Durante l’incidente, i partecipanti a TARGET2, gli attori di T2S e le autorità competenti sono stati regolarmente informati sullo stato del sistema tramite il sito web della BCE.

È stata avviata un’analisi approfondita della causa principale dell’incidente, anche per evitare ripetizioni in futuro. È già possibile escludere un incidente correlato al cyber. L’Eurosistema fornirà a breve agli operatori di mercato maggiori dettagli sull’incidente “.