Per la prima volta uno straniero diventa presidente del Credit-Suisse

Blick.ch 2.11.20

Nessuna donna, nessuna stagista, nessuno svizzero. Ecco come CH Media riassume il successore del presidente di CS Urs Rohner. Dovrebbe essere presentato il 27 novembre.

Il Credit Suisse ha apparentemente trovato un successore per il presidente uscente Urs Rohner. Non dovrebbe essere una donna o una persona interna. Ma per la prima volta uno straniero. Questo è riportato da «CH Media» . Il Credit Suisse presenta il nuovo arrivato il 27 novembre.

La piazza finanziaria è preoccupata da mesi per la discussione su chi succederà a Urs Rohner. CH Media ora vuole sapere dal consiglio di amministrazione chi è. Il British Blythe Masters (51) viene proposto per il Consiglio di amministrazione di CS. Tuttavia, non è intesa come presidente .

Nessun passaporto svizzero

Vari media hanno descritto il Consiglio di amministrazione Andreas Gottschling come il favorito della corona. Sembra che il tedesco ora non dovrebbe succedere a Rohner.

Il nuovo presidente sarà presentato al pubblico in un’assemblea generale straordinaria. Il nome è tenuto top secret. Ma è trapelato che doveva essere uno straniero. Sarebbe la prima volta che il presidente del Credit Suisse non ha un passaporto svizzero. (pbe)