UBS fa un’incursione nello spazio di gestione patrimoniale del Qatar

Internationalinvestment.net 3.11.20

UBS ha svelato i piani per espandere la propria presenza in Medio Oriente avventurandosi nel mercato della gestione patrimoniale del Qatar.

L’amministratore delegato della banca con sede a Zurigo Ralph Hamers e il presidente Axel Weber hanno firmato un memorandum d’intesa con l’agenzia di promozione degli investimenti del paese. Il MoU stabilisce un patto preliminare in linea di principio per l’istituzione di una significativa operazione di UBS Wealth Management a Doha e la collaborazione sulle opportunità future a sostegno dello sviluppo di Doha come principale hub di servizi finanziari.

Oltre a rafforzare l’infrastruttura del mercato dei servizi finanziari in Qatar, il MoU IPA Qatar-UBS dovrebbe anche supportare l’accelerazione della digitalizzazione finanziaria in Qatar, migliorare l’interazione efficiente tra i mercati finanziari a livello internazionale e sostenere lo sviluppo dei talenti locali.

Il paese è uno dei maggiori produttori mondiali di gas liquido, il che ha reso il Qatar estremamente ricco. Oggi la popolazione del paese gode di uno dei livelli di reddito più alti al mondo.

Finora, UBS non era stata attiva in Qatar. La banca ha uffici in Arabia Saudita, Bahrain, Dubai e Emirati Arabi Uniti.