Ue: Commissione si muove per scongiurare lockdown merci (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

La pandemia non può rischiare di fermare il traffico di merci in Europa. Per questo la Commissione Ue si sta muovendo per scongiurare che misure restrittive nazionali sui controlli ai confini per i traffici commerciali si traducano in blocchi o esasperati ritardi nei flussi tra gli Stati membri. 

Con una comunicazione al Parlamento e al Consiglio Europeo si analizzano le nuove direttive che saranno indirizzate agli Stati per potenziare quanto già fatto la scorsa primavera, quando fu emanato un provvedimento (chiamato Green Lanes) per evitare che controlli, sanificazioni e addirittura quarantene al personale addetto ai trasporti potessero davvero bloccare il traffico nell’Unione. L’obiettivo era porre un limite massimo di 15 minuti di attesa per il passaggio da un confine a un altro anche in caso dell’esistenza di restrizioni, che effettivamente erano presenti, visto che moltissimi Paesi avevano di fatto chiuso i confini, come rischia di succedere di nuovo oggi. 

L’Ue parte dall’osservazione che molti Paesi membri hanno già adottato misure di lockdown parziali e multipli e che sono stati già riportati casi di trasportatori obbligati alla quarantena e ad altre misure restrittive. Per superare le criticità ora la Ue sottolinea che «procedure addizionali ai confini collegate al Covid 19 dovrebbero essere evitate e adottate solo quando strettamente necessario». In particolare, non dovrebbe essere richiesto ai trasportatori di presentare alcun documento diverso da un documento di riconoscimento e dalla patente di guida e la sottoscrizione elettronica di tutta la documentazione relativa al commercio dovrebbe essere il più possibile digitalizzata. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

November 04, 2020 02:31 ET (07:31 GMT)