Visa Debit conquista la prima grande banca filiale, ovvero HVB

finanz-szene.De 3.11.20

Di Christian Kirchner

Ricordi la nostra piccola valutazione delle strategie delle carte di 30 importanti banche al dettaglio in questo paese ? “I debiti stanno arrivando” è stata una delle tesi – dopotutto, 12 istituti offrono già le nuove “carte di debito” di Mastercard o Visa o anche di entrambe. Meglio dire: offerto. Perché 12 ora è 13.

Come ha appreso FinanzSzene.de, Hypo Vereinsbank sta ora pianificando di essere la prima grande banca classica in questo paese a offrire in futuro a tutti i suoi clienti di conto corrente una carta di debito Visa. La carta dovrebbe essere disponibile opzionalmente e, soprattutto, gratuitamente nei modelli di conto comune ExklusivKonto, PlatinumKonto, PlusKonto e persino StartKonto. Questi sono tutti account in cui la Girocard è stata lo standard finora. In futuro, i clienti avranno la possibilità di optare per una Girocard, Visa Debit o entrambi senza costi aggiuntivi. Solo in “AktivKonto” la girocard ha un prezzo di 5 euro / anno, il Visa Debit in questo modello costerà 15 euro / anno in futuro.

Non è chiaro esattamente quanti potenziali clienti di debito Visa stia attingendo a questo: nei suoi rapporti annuali, HVB ha parlato di “circa 2,5 milioni di clienti” fino al 2017, dopodiché la segnalazione è stata interrotta. Negli approfondimenti del penultimo “Bilancio di Sostenibilità” della capogruppo HVB Unicredit a pag. 138, si parla di 1,6 milioni di clienti della divisione “Commercial Banking” ( vedi anche qui ). Ma non importa se ci sono un milione e mezzo o due milioni e mezzo di clienti o qualcosa in mezzo: Visa può prenotare la Hypo Vereinsbank come mandato di prestigio assoluto. I giganti delle carte sono seriamente intenzionati a stabilire la loro carta di debito in questo paese come alternativa alla Girocard (anche se, cosa interessante, Visa sta recuperando terreno con Mastercard).

L’introduzione alimenta anche la teoria secondo cui i sistemi “Maestro” e “V-Pay” di Mastercard e Visa non potrebbero più avere una vita molto lunga. Poiché HVB non sta solo introducendo Visa Debit, sta anche rimuovendo la carta V-Pay dalla sua gamma, come riportato due settimane faFinanzSzene.de .