La Société Générale prevede di tagliare 650 posti di lavoro, riferisce Les Echos

Di e 8 novembre 2020, 18:06 CET Bloomberg.com

Société Générale SA annuncerà lunedì 650 tagli di posti di lavoro, principalmente nelle sue operazioni di investment banking, ha riferito il quotidiano Les Echos, senza dire da dove ha ottenuto le informazioni.

La perdita di posti di lavoro sarebbe arrivata dopo che la banca avesse riportato un utile del terzo trimestre superiore alle stime dopo la peggiore performance degli ultimi dieci anni nei tre mesi precedenti. Ad agosto, la società ha dichiarato di voler tagliare 450 milioni di euro (534 milioni di dollari) di costi all’interno della sua divisione dei mercati dei capitali entro il 2023.null

La maggior parte dei tagli sarà effettuata nel back office nella regione parigina, ma circa 100 commercianti potrebbero essere presi di mira dal piano, ha detto Les Echos, senza nominarne le fonti. Le operazioni di mercato saranno le più colpite e sarà presa di mira anche la divisione titoli-servizi.

  • I tagli si concentreranno sulla banca d’investimento, regione parigina: Les Echos
  • Circa 100 commercianti di Société Générale potrebbero perdere i posti di lavoro previsti dal piano

SocGen ha rifiutato di commentare la relazione.

Les Echos ha affermato che la direzione della banca ha detto ai delegati dei dipendenti che non ci sarebbero state partenze forzate poiché il piano si sarebbe concentrato su licenziamenti volontari e ridistribuzione in nuovi ruoli.