Il capo di Swiss Re ha fatto i contiQuesto è quanto la pandemia della corona costa davvero all’economiaIl riassicuratore Swiss Re prevede che la crisi del coronavirus avrà gravi effetti negativi sull’economia globale quest’anno e il prossimo.

Blick.ch 11.11.20

“Partiamo dal presupposto che la perdita di prestazioni in questi due anni ammonterà a 12 trilioni di dollari in tutto il mondo”. Questo è quanto ha affermato mercoledì il CEO Christian Mumenthaler in una conferenza tenuta online dal fornitore di informazioni finanziarie Bloomberg. Gli assicuratori non potevano compensare ciò perché i loro bilanci erano solo una piccola parte di tale importo.

Nel complesso, l’industria ha affrontato bene la pandemia perché è entrata nella crisi con molto capitale. Inoltre, era consapevole del rischio. Mumenthaler ritiene che il danno totale di 50-80 miliardi di dollari previsto per l’industria sia gestibile.

«Nessun rischio che può essere coperto»

Perché solo nel 2017 i danni causati da calamità naturali sarebbero ammontati a oltre 140 miliardi di dollari. Ciò che non ha funzionato bene durante la crisi è la comprensione dell’entità del danno coperto dall’assicurazione. “Una pandemia, e il settore assicurativo lo sa, non è un rischio che può essere coperto”, ha detto il capo di Swiss Re. (SDA)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.