Moda: la Cina fa sperare Shiseido (MFF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Quest’anno sarebbe dovuto essere storico per Shiseido. 

Il gruppo stava completando il suo piano Vision 2020, lanciato nel 2015, e 

il suo mercato locale avrebbe dovuto ospitare eventi importanti come i 

Giochi Olimpici, una grande spinta per il travel retail. Ma la pandemia ha 

interrotto tutti i piani. 

Tra gennaio e settembre, l’azienda ha ridotto le vendite del 22,8%, a 

653,6 miliardi di yen (5,2 miliardi euro), e il suo risultato operativo è 

precipitato del 91,4% a soli 8,9 miliardi di yen (71,8 milioni di euro), 

rispetto agli oltre 100 miliardi di yen dell’anno precedente. Il risultato 

netto, da parte sua, è stato caratterizzato da numeri rossi, con una 

perdita di 13,6 miliardi di yen (110,4 milioni di euro). Nei primi nove 

mesi del 2019, la società ha guadagnato 72,4 miliardi di yen (585,2 

milioni di euro). Shiseido attribuisce attribusce questi risultati 

negativi all’impatto del coronavirus sul suo business mondiale. 

Nel suo mercato locale, il Giappone, Shiseido ha registrato un forte 

calo del traffico a causa delle chiusure. Dopo la riapertura, le vendite 

hanno continuato a essere deboli. Altri fattori che hanno influenzato 

l’evoluzione del business nel Paese sono stati la cancellazione dei visti 

per i cittadini di 150 Paesi e la riduzione dei voli internazionali. Il 

risultato è stato un calo del 32,3% del fatturato, a 226,8 miliardi di yen 

(1,8 miliardi di euro). 

Anche la domanda all’estero è stata duramente colpita dalla pandemia, 

sebbene la Cina abbia già iniziato a riprendersi da aprile. Il Paese, 

secondo mercato per Shiseido, ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un 

calo solo del 2,2%. Nell’Asia Pacifico il calo è stato del 19,3%, in 

America del 28,8%, in Europa, Medio Oriente e Africa del 20,9% e nel 

travel retail del 19,3%. 

Nel terzo trimestre, Shiseido sottolinea che le vendite hanno iniziato a 

salire nella categoria skincare. “Altri fattori positivi includono il 

miglioramento delle vendite di Prestige in Cina e del travel retail in 

Asia , nonché l’accelerazione dell’e-commerce”, ha osservato la società. 

Nel terzo trimestre il fatturato è stato ridotto del 18,4%. 

red/lde 

fine 

MF-DJ NEWS 

1108:44 nov 2020 

(END) Dow Jones Newswires

November 11, 2020 02:45 ET (07:45 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.