B.Mps: Unicredit apre al Tesoro (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Il vertice di Unicredit sta seguendo con grande attenzione il dossier Montepaschi. Dall’inizio di ottobre il team di m&a di piazza Gae Aulenti guidato da Andrea Maffezzoni e i tecnici del Tesoro (primo azionista di Siena al 68%) supervisionati dal direttore generale Alessandro Rivera dialogano intensamente. 

Solo nell’ultima settimana però si sarebbero registrati progressi degni nota, anche alla luce degli incentivi messi sul tavolo dal Tesoro. Da un lato c’è la norma sulla trasformazione delle imposte differite in crediti fiscali già pronta per entrare in finanziaria e valutata 3,6 miliardi per Mps. Dall’altro lato nel corso del weekend è emersa la possibilità di trasferire l’intero contenzioso legale (che oggi vale circa 10 miliardi) dai libri di Siena allo Stato che potrebbe far intervenire la controllata di Cdp Fintecna. Ipotesi che avrebbero reso il ceo Jean Pierre Mustier più possibilista sull’operazione. Solo qualche settimana fa il banchiere francese aveva ribadito più volte il suo «no m&a», rispedendo così al mittente le ipotesi di un’integrazione con Siena. 

Oggi però al 28* piano dell’Unicredit Tower la posizione sarebbe più morbida. Anche perché, si mormora, nuovi incentivi potrebbero arrivare sul tavolo della trattativa. Si ritiene per esempio che lo Stato potrebbe accollarsi parte del costo degli esuberi, in una modalità simile a quella attuata nel 2017 per il salvataggio delle due banche venete. Se così fosse il deal assumerebbe proprio la forma che Mustier aveva auspicato nelle prime interlocuzioni con Roma a cavallo dell’estate. Il banchiere non vuole infatti compromettere la dotazione di capitale dell’istituto che pure alla fine del terzo trimestre ha raggiunto il livello di patrimonializzazione più alto di sempre, con un Cet1 al 14,54%. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

November 19, 2020 02:09 ET (07:09 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.