Immobiliare: Corona porta movimento in montagna

Finews.ch 20.11.20

La pandemia corona ha frenato l’andamento dei prezzi degli immobili nelle località svizzere di sport invernali. Ma potrebbe innescare cambiamenti molto più grandi.

L’iniziativa della seconda casa e Lex Weber hanno rallentato in modo significativo il boom edilizio nelle regioni alpine e sciistiche svizzere. In un comune, la percentuale di seconde case non deve superare il 20 per cento.

Come ha notato la società di consulenza Knight Frank nel suo studio più recentesull’andamento dei prezzi nelle regioni sciistiche di Svizzera e Francia, è probabile che la pandemia della corona porti più movimento nello sviluppo immobiliare nelle destinazioni turistiche svizzere.

Le residenze di abitazione sono in fase di riclassificazione

Come ha descritto anche finews.ch , la seconda casa in montagna è diventata un rifugio nella pandemia della corona per molti banchieri . Il Bündnerland sta per essere convertito in un enorme ufficio domestico. Le singole comunità si contendono banchieri e lavoratori del settore dei servizi.

Knight Frank ora nota che numerose seconde case sono state riclassificate nelle regioni di montagna e sci negli ultimi sei mesi. Gli “Unterländer” ora vivono e lavorano sempre più stabilmente nei loro chalet e appartamenti per le vacanze. “Gli effetti potrebbero essere significativi”, afferma Knight Frank.

Evoluzione dei prezzi moderata

Sempre più lavoratori si sarebbero trasferiti nei loro “pieds à terre” in montagna. Se queste diventano residenze permanenti, si ridurrà la proporzione di seconde case. Per la prima volta in un decennio, ciò consentirebbe lo sviluppo di nuovi progetti immobiliari.

Knight Frank ha esaminato le destinazioni svizzere e francesi nelle Alpi per l ‘”Indice delle proprietà sciistiche”. L’andamento dei prezzi nell’anno in corso è stato nel complesso moderato all’1,2%. L’anno precedente è stato un aumento dell’1,4 per cento.

Grimentz prima di Gstaad

Spiccano due cose: in primo luogo, il maggior aumento dei prezzi si è verificato in un luogo relativamente sconosciuto chiamato St. Martin de Belleville con un plus del 3,4 percento. In Svizzera, Verbier costava il 2,9% in più. Al secondo posto c’è il villaggio vallesano di Grimentz con il 2,3 per cento.

Premio Ski Destin

In secondo luogo, i prezzi stanno aumentando principalmente nelle località sciistiche francesi come Val d’Isère, Courchevel, Chamonix e Méribel. Nelle principali destinazioni svizzere di Gstaad, St. Moritz, Zermatt e Davos, l’andamento dei prezzi è stato notevolmente più debole.

Vantaggio: aeroporto di Ginevra

Knight Frank cita due ragioni principali per questo: nelle località sciistiche francesi, negli ultimi anni sono stati effettuati investimenti significativi nelle infrastrutture, mentre i permessi di costruzione sono diminuiti. Il secondo motivo è la vicinanza all’aeroporto. Le stazioni sciistiche francesi sono tutte molto più vicine all’aeroporto di Ginevra rispetto, ad esempio, a Davos o St. Moritz all’aeroporto di Zurigo.

L’andamento dei prezzi a Verbier rimane stabile perché il comune ha investito in scuole internazionali e l’aeroporto di Ginevra è raggiungibile in poco meno di un’ora.

Lo chalet fa un ritorno?

Ma vale la pena investire anche in immobili in montagna? Coloro che perseguono solo il motivo “Tempo di qualità” sono meno propensi a porre questa domanda. Ma dietro ogni persona ricca ora c’è un banchiere privato o un pianificatore di ricchezza che giudica gli investimenti con denaro contante. In altre parole: una proprietà in montagna genererà un rendimento, anche se il proprietario non la utilizza attualmente?

Knight Frank ha notato un ripensamento qui: il 90% dei proprietari di immobili che consigliano la società ora mirerebbe a un affitto. 15 anni fa era il 65 percento.

Probabilmente non è un boom come Airbnb

Tuttavia, i proprietari di chalet da sci non possono sperare in un boom degli affitti e dei prezzi al metro quadro guidato da Airbnb come a Berlino o Lisbona. Se vuoi generare flussi di cassa con la tua proprietà in montagna, devi prestare molta attenzione alla posizione, alle infrastrutture esistenti e allo stato delle prenotazioni in estate e fuori stagione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.