La grande banca deve cancellare quasi mezzo miliardo di dollari dalla sua partecipazione in un hedge fund americano. Questo incasina i rendiconti finanziari annuali della grande banca.Credit Suisse con massicci ammortamenti negli Stati Uniti –

Finews.ch 24.11.20

La grande banca deve cancellare quasi mezzo miliardo di dollari dalla sua partecipazione in un hedge fund americano. Questo incasina i rendiconti finanziari annuali della grande banca.null

Agli azionisti che si riuniranno venerdì per l’Assemblea generale straordinaria del Credit Suisse (CS) non piacerà. Come la grande banca ha annunciato martedì, deve accettare una svalutazione di circa $ 450 milioni sulla sua partecipazione di minoranza nello specialista di investimenti alternativi di New York York Capital Management.

Questo perché York ha deciso di uscire dal business degli hedge fund europei e di concentrarsi interamente sugli investimenti del mercato privato e sui derivati. Nel frattempo, la divisione degli hedge fund in Asia verrà scorporata da York, con CS che intende rimanere lì.

Conseguenze per l’equità

La cancellazione addebiterà la banca all’attività del fondo (CS Asset Management), che fa capo alla Divisione International Asset Management (IWM). CS prevede che la cancellazione ridurrà il coefficiente di capitale proprio di 7 punti base (0,07%). L’incidente non metterà in pericolo la politica dei dividendi fino al 2021, secondo l’annuncio.

La partecipazione nella società di investimento York fondata nel 1991 esiste dal 2010; Secondo la banca, rappresenta circa l’1% dei 438 milioni di franchi di patrimoni gestiti dall’attività dei fondi alla fine del 2019.

Ancora più urgenza nel settore dei fondi

Tuttavia, la cancellazione è un altro duro colpo per CS Asset Management, che è stato utilizzato con successo fino ad oggi. Come riportato anche da finews.ch , l’attività dei fondi ha subito un crollo degli utili nell’ultimo terzo trimestre . Il boss della banca Thomas Gottstein ha anche annunciato che intraprenderà una revisione strategica dell’area. L’urgenza è ora nuovamente aumentata.