Caso BlackRock: Bruxelles deve rivedere la sua gestione dei conflitti di interesse

Il difensore civico dell’Unione europea chiede alla Commissione di riformare i suoi bandi di gara. La sua posizione segue il clamore suscitato da uno studio sulla finanza sostenibile commissionato dall’esecutivo europeo all’americana BlackRock, numero uno al mondo nella gestione patrimoniale.

Il mediatore dell'Unione Europea critica il contratto di Bruxelles con BlackRock.
Il mediatore dell’Unione Europea critica il contratto di Bruxelles con BlackRock. (Yichuan Cao / Sipa USA / Sipa)

Pubblicato il 25 novembre 2020 alle 10:15 lesechos.fr

Il caso potrebbe diventare una pietra miliare nel diritto degli appalti pubblici. Il difensore civico dell’Unione europea (UE) sfida i metodi della Commissione in una gara d’appalto vinta da BlackRock in primavera. La decisione è stata rilasciata mercoledì. “I cittadini devono essere sicuri che i contratti che coinvolgono fondi UE vengano assegnati solo dopo un accurato processo di revisione. Le regole attuali non offrono questa garanzia “, afferma la mediatore Emily O’Reilly, responsabile del monitoraggio delle istituzioni europee.

La sua indagine conclude che “BlackRock ha massimizzato le sue possibilità di ottenere il contratto facendo un’offerta finanziaria eccezionalmente bassa, che potrebbe essere vista come un tentativo di esercitare un influenza su un area di investimento rilevante per i suoi clienti.