Prelios: fondo Usa Dk in manovra, cerca partner (Mess)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Seppure nella stagione dell’emergenza sanitaria siano crollati gli investimenti esteri in Italia a 3 miliardi (-80% rispetto ai nove mesi del 2019 secondo un report di Kpmg), il finale 2020 potrebbe rianimarsi con un processo competitivo che riguarda Prelios, uno dei principali gruppi attivi in Italia ed Europa nelle gestioni patrimoniali alternative e nei servizi immobiliari specialistici, con oltre 40 miliardi di asset gestiti. 

Davidson Kemper Capital Management LP (DK), società di gestione di investimenti alternativi con oltre 34 miliardi di dollari di patrimonio gestito, basata a New York, secondo quanto ricostruito dal Messaggero presso fonti bancarie ha aperto un processo competitivo sulla ex Pirelli Re tuttora in corso e dall’esito incerto. In vista dell’eventuale cessione, DK sta ricomprando Focus da Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco Bpm, Mps, Amco: è il veicolo creato nel 2015 dall’ex a.d. Sergio Iasi con gli immobili rimasti in pancia a Prelios in modo da liquidare direttamente gli asset. Resta da acquistare la quota di Pirelli. 

Un mandato sarebbe stato affidato a JpMorgan per valorizzare la partecipazione; tuttavia, dai sondaggi compiuti presso alcune controparti interessate, tra domanda e offerta ci sarebbe ancora troppa distanza. La richiesta sarebbe di oltre 1 miliardo, l’orientamento dei bidder sarebbe più basso. Siccome i fondi hanno un orizzonte temporale per monetizzare l’investimento di 3-5 anni, non è escluso che Lavaredo possa rinviare l’asta anche di un anno. JpMorgan avrebbe sondato doValue, Kryalos e Dea Capital. Forse solo Kryalos avrebbe manifestato più interesse. E c’è un motivo. Alla guida di questa sgr indipendente, privata, operativa dal 2006 (in precedenza si chiamava Henderson Global Investors sgr spa) e partecipata da Blackstone, c’è Paolo Massimiliano Bottelli, ex timoniere di Prelios. 

pev 

(END) Dow Jones Newswires