EssilorLuxottica: non si ferma e studia altre acquisizioni (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

L’imperativo categorico è crescere ancora nel segmento retail, nonostante le difficoltà innescate dalla pandemia. Se il dossier GrandVision – deal da 7,2 miliardi – diventa di giorno in giorno più spinoso, EssilorLuxottica è pronta a valutare altre operazioni di crescita per linee esterne. 

Secondo quanto appreso da fonti industriali, nell’ultimo cda del colosso mondiale dell’occhialeria tenutosi nei giorni scorsi sarebbe infatti tornato alla ribalta l’interesse per il m&a. Il gruppo basato (e quotato) a Parigi, che vede la Delfin di Leonardo Del Vecchio come azionista di riferimento, è infatti intenzionato a definire altre acquisizioni nei prossimi mesi in ambito internazionale, possibilmente in Europa ma non solo. Così, da indiscerzioni di mercato emerge l’opportunità che EssilorLuxottica valuti a breve un nuovo target. Al momento i contorni della potenziale preda non sono stati ancora definiti. Sembra tuttavia che un’offerta possa essere predisposta nelle prossime settimane. Nelle sale operative c’è chi come possibile bersaglio ipotizza il nome di Fielmann. Il gruppo tedesco quotato ha un giro d’affari di 1,52 miliardi e un utile di 177,3 milioni. Si tratta di un boccone decisamente più piccolo rispetto a GrandVision ma pur sempre interessante per presenza geografica in Europa: conta 783 negozi e i mercati di riferimento sono quelli di Germania, Svizzera, Austria e Lussemburgo. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

November 27, 2020 02:42 ET (07:42 GMT)