Questi sono i banchieri svizzeri più ricchi nel 2020

Finews.ch 27.11.20

Nonostante la crisi della corona, il 2020 è stato un anno finanziario di successo per la maggior parte delle istituzioni finanziarie svizzere. I banchieri potrebbero riempire abbondantemente i loro cofanetti.

Si parla soprattutto dei grandi manager di banca quando si parla di stipendi e bonus elevati. Ma la vera ricchezza del settore finanziario viene raccolta altrove, come illustra l’ultima “lista dei più ricchi” della rivistaeconomica svizzera “Bilanz” . I più ricchi sono principalmente le famiglie di Ginevra che sanno come aumentare la loro ricchezza in modo discreto e altrettanto costante nel corso degli anni ( vedi tabella sotto ).

La 500 svizzera più ricca

(Basta cliccare per ingrandire; fonte: bilancio, grafico: finews.ch)Nell’ultima classifica, oltre alle banche di asset management rilevanti, ci sono anche alcune banche “esotiche” come Prakash Hinduja , di origine indiana , l’avvocato ormai 88enne e pioniere svizzero degli hedge fund Christian Stucki, e l’imprenditore Bernard Sabrier , poco conosciuto nei grandi circoli e che lavora con Unigestion Il gestore patrimoniale con sede a Ginevra, specializzato in investimenti alternativi, ha scritto una vera storia di successo nella piazza finanziaria svizzera.Ultimo ma non meno importante, la presenza di Martin Ebner in questa lista è notevole ; Il finanziere di Svitto è riuscito a raggiungere nuovamente la fortuna di un miliardo di dollari dopo il suo crollo finanziario subito dopo la fine del millennio.La più grande fortuna alle nostre latitudini, però, unisce qualcuno di un paese vicino: il principe Adamo del Liechtenstein con i suoi nove-dieci miliardi di franchi.