Il WEF 2021 è in pericolo

Blick.ch 28.11.20

Non è certo se la riunione annuale del World Economic Forum possa tenersi nel 2021, afferma il fondatore Klaus Schwab. Tutto dipende dalla situazione della corona.

È il round annuale dei leader economici e di governo a Davos: il World Economic Forum (WEF). Grazie a Corona, si è saputo presto che l’edizione 2021 si svolgerà nella Svizzera centrale, a Lucerna e sul Bürgenstock.

Come ha detto il fondatore del WEF Klaus Schwab (82) ai giornali «CH Media» , questa implementazione non è affatto garantita. La Svizzera è considerata una località solo “finché la situazione della corona lo consente”. A questo proposito, la situazione svizzera è “purtroppo molto difficile”.

Luoghi alternativi esaminati

Schwab lascia aperto esattamente come deve apparire la situazione della corona svizzera affinché possa svolgersi il WEF. Secondo il giornale, tuttavia, l’organizzazione del WEF sta già controllando altre sedi – in paesi che sono meno hotspot Corona della Svizzera.

In ogni caso, il WEF si sta riducendo: invece di circa 3000, sarebbero probabilmente da 500 a 1200 ospiti, secondo Schwab. Vuole invitare il futuro presidente degli Stati Uniti Joe Biden (78). E in un modo o nell’altro, i concetti di protezione devono essere rigorosi. L’evento si terrà solo se sarà garantita la sicurezza e la salute dei partecipanti: “Il World Economic Forum come evento superdiffusore, che deve essere escluso”. (gbl)