Il Credit Suisse trova il nuovo presidente – Il successore del presidente della banca Urs Rohner è stato determinato. Un portoghese subentrerà al Credit Suisse per gli svizzeri ad aprile.

Finews.ch 1.12.20

Il successore del presidente della banca Urs Rohner è stato determinato. Un portoghese subentrerà al Credit Suisse per gli svizzeri ad aprile.null

Il piano di successione arriva praticamente all’ultimo minuto: martedì il Credit Suisse (CS) ha proposto António Horta-Osório come nuovo presidente del consiglio di amministrazione – al più tardi entro la fine dell’anno , la seconda banca più grande voleva trovare un successore per Urs Rohner , in carica dal 2011 .

Nato in Portogallo, Horta-Osório inizierà i lavori il prossimo aprile, previa approvazione degli azionisti.

Deviazione per Goldman Sachs

Il grande banchiere di 56 anni è attualmente CEO del British Lloyds Banking Group, la più grande banca commerciale e al dettaglio del Regno Unito. Horta-Osório ha iniziato la sua carriera bancaria nel 1987 presso Citigroup in Portogallo, dove è diventato Head of Capital Markets. Dal 1991 al 1993 ha lavorato a New York e Londra per Goldman Sachs nel settore della finanza aziendale.

Nel 1993 è entrato a far parte della principale banca spagnola Santander, dove ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali e ha costruito e ampliato con successo l’attività in vari paesi core: prima fino al 1996 come CEO del Banco Santander de Negócios Portogallo, 1997-2000 come capo del Banco Santander Brasile, 2000-2006 come Responsabile del Banco Santander Totta (Portogallo), come Vice Presidente del Banco Santander in Spagna dal 2000 al 2010 e dal 2006 al 2010 come CEO della filiale britannica Santander UK / Abbey.

Insonne a Londra

Nel marzo 2011, il Lloyds Banking Group lo ha finalmente nominato per il suo ruolo attuale. António Horta-Osório ha anche prestato servizio presso la Corte di amministrazione della Bank of England, la banca centrale del Regno Unito, dal 2009 al 2011.

Il capo dei Lloyds ha suscitato scalpore neimedia , tra le altre cose, quando ha detto francamente come la sua frenetica carriera lo ha privato del sonno e lo ha portato al burnout – nel 2011 ha dovuto prendersi una pausa come CEO per riprendersi.

“Un momento di grandi opportunità”

L’attuale presidente di CS Rohner, che ha guidato la ricerca di un successore, ha commentato la proposta come segue: “Sono estremamente lieto di poter proporre come mio successore una personalità di grande esperienza e comprovata nel settore bancario internazionale. Sono convinto che António Horta-Osório, con il suo impressionante curriculum, darà un contributo significativo al futuro successo della nostra banca come gestore patrimoniale leader con competenze distintive nell’investment banking “.

Horta-Osório ha dichiarato: “Sono lieto di essere stato proposto come Presidente del Consiglio di amministrazione di Credit Suisse Group e, insieme al Consiglio di amministrazione e al team di gestione, non vedo l’ora di espandere ulteriormente i numerosi punti di forza del Gruppo. Questo è un momento di grandi opportunità per il gruppo, i suoi dipendenti, clienti e azionisti “.

E c’è dell’altro.