Il WEF si sta allontanando, non è una perditaIl World Economic Forum vuole discutere del “grande ripristino” del mondo nella città-stato. Un’autocrazia asiatica è più adatta a questo della Svizzera democratica.

Dominik Feusi tagesanzeiger.ch 7.12.20

Il WEF si sta trasferendo dalla Svizzera a Singapore per un anno ( clicca qui per il rapporto ) . Anche i numeri corona stabili nella Svizzera centrale e l’implementazione sicura sul Bürgenstock vicino a Lucerna non cambiano nulla. È un peccato per gli hotel della Svizzera centrale e un vero ingrato per il fondatore del WEF Schwab, che ha beneficiato della Svizzera per decenni.

Bloss: Il WEF è da tempo diventato una fiera per le vanità di un’élite globale. Come leader bussano, direttori di organizzazioni internazionali e dei dirigenti delle multinazionali pubblicamente sulla spalla e parlare davanti alle telecamere della sostenibilità, delle parti interessate V alore e il cambiamento climatico, mentre infilano la successiva distribuzione nelle backrooms.

Quest’anno Schwab vuole inaugurare il ” grande ripristino ” con questi ospiti , che nelle sue stesse parole significa niente di meno che “riavviare le nostre basi economiche e sociali”.

Ciò si sposa bene con Schwab, nel cui mondo di pensiero la democrazia, la libertà individuale e il dibattito aperto giocano un ruolo subordinato. 

È quindi una buona idea se Schwab si trasferisce a Singapore dalla Svizzera democratica, dal basso e quindi lenta e provinciale. Il paese ha dimostrato con successo come un’economia di mercato possa trasformare una palude in una prospera città-stato. Ma una democrazia e una società aperta , come ci piace qui in Occidente, S ind emersa solo nella sua infanzia.

Questo si adatta bene con Schwab, nel mondo delle idee di democrazia, libertà individuale e dibattito aperto un minore ruolo gioco s . Preferisce salutare gli autocrati di tutto il mondo al WEF anno dopo anno e dare loro un palcoscenico per unirsi alla marea di frasi ben intenzionate.

Le crisi non sono superate dalle elite, ma grazie ai sforzi di tutti gli altri. Non abbiamo bisogno di un ” grande ripristino ” dall’alto, ma piuttosto di buone condizioni quadro per l’innovazione, ovvero sicurezza della proprietà, tasse basse e regolamentazione cauta. Quindi ci sarà a breve d come superare il virus e ricreare crescita a lungo termine, anche per quelli che non partecipano al WEF, in Svizzera o Singapore.