Il capo di UBS Hamers è tornato nel mirino della magistratura olandese – Il caso è stato considerato chiuso. Ma ora la magistratura olandese sta riaprendo un vecchio caso dei tempi di ING del capo di UBS Ralph Hamers. Si tratta di riciclaggio di denaro su larga scala.

Blick.ch 9.12.20

Il boss di UBS Ralph Hamers (54) è superato dal suo passato a ING. La magistratura olandese sta riaprendo un caso di riciclaggio di denaro che è stato risolto nel 2018 durante il suo periodo come CEO di ING, ha annunciato la grande banca mercoledì. Un tribunale olandese ha ordinato al pubblico ministero di indagare sul ruolo di Hamer nella questione. “UBS ha piena fiducia nella capacità di Ralph Hamers di dirigere UBS”, ha continuato l’istituto.

ING ha dovuto pagare l’equivalente di oltre 830 milioni di franchi svizzeri nel 2018 a causa della mancanza di controllo sui conti dei clienti. È stata la più grande sanzione per riciclaggio di denaro nella storia olandese. Hamers aveva sostituito Sergio Ermotti (60) capo di lunga data dell’UBS a novembre. (SDA / koh)