Revisore di Wirecard: il responsabile della contabilità di Deutsche Bank si dimette temporaneamente

Da: Bert Fröndhoff handelsblatt.con 9.12.20

L’ex esaminatore EY Andreas Loetscher reagisce alle indagini del pubblico ministero. Tuttavia, le sue dimissioni non sono un’ammissione di colpa, secondo Deutsche Bank.

Düsseldorf Il capo della contabilità della Deutsche Bank, Andreas Loetscher, lascia il suo ufficio a causa delle accuse mosse contro di lui nel caso Wirecard . Brigitte Bomm, che dirige il dipartimento fiscale della banca, assumerà temporaneamente le sue funzioni di responsabile del reporting finanziario interno. La banca tedesca haconfermato nella notte un corrispondente annuncio interno sul “Financial Times” riportato per primo .

Le dimissioni di Loetscher erano prevedibili dopo che l’ufficio del pubblico ministero di Monaco ha avviato le indagini contro di lui la scorsa settimana . Non si tratta del suo lavoro presso Deutsche Bank, ma con il suo ex datore di lavoro, la società di revisione EY. Lì, Loetscher era responsabile del controllo dei bilanci di Wirecard fino a maggio 2018.

La procura sta indagando sulla relazione dell’ispettorato Apas . Alla fine di settembre ha preparato un primo rapporto di indagine sul lavoro di EY a Wirecard . Vede prove di fatti di rilevanza penale nell’audit dei bilanci dal 2015 al 2017. Oltre a Loetscher, è indagato il partner di EY Martin Dahmen.

Nella posta interna, il CFO di Deutsche Bank James von Moltke ha sottolineato di avere “piena fiducia nelle competenze e nelle capacità di Andreas e che lo apprezzano come collega”. Le dimissioni provvisorie sono state fatte su richiesta di Loetscher e non devono essere viste come una conferma di cattiva condotta.

Loetscher rimarrà nel team di gestione del team finanziario della banca e fornirà consulenza a Brigitte Bomm. Dimettendosi, vuole prendersi il tempo di cui ha bisogno per difendersi dalle accuse mosse contro di lui.

EY nega le accuse degli Apas. L’azienda non è a conoscenza di alcuna indicazione di comportamento criminale da parte dei suoi revisori di Wirecard, ha annunciato EY la scorsa settimana. Sostieni le indagini delle autorità competenti. A partire dal prossimo anno, la società esaminerà il bilancio di Deutsche Bank.

Altro: scandalo Wirecard: i pubblici ministeri stanno ora indagando su EY