Hermès consegna gli ordini per il cinese Shang Xia ad Agnelli

La famiglia proprietaria di Fiat e Ferrari prenderà la maggioranza del marchio lanciato dieci anni fa dal gruppo del lusso. Il francese resta nella capitale, con il co-fondatore del marchio che ne avvierà lo sviluppo internazionale.

Shang Xia ha aperto un unico negozio fuori dalla Cina, a Parigi nel 2013.
Shang Xia ha aperto un unico negozio fuori dalla Cina, a Parigi nel 2013 (Miguel Medina / AFP)

Attraverso Dominique chapuisPubblicato il 10 dicembre 2019 2020 alle 10:19 Aggiornato il 10 dic. 2020 alle 12:06 lesechos.fr

Dopo le Ferrari, l’artigianato di lusso cinese. Gli Agnelli hanno infatti deciso di rafforzare la loro impronta nel lusso in Asia. La celebre famiglia italiana, attraverso la sua holding Exor, si propone Shang Xia, il brand cinese di Hermès. Exor investirà circa 80 milioni di euro, “attraverso un aumento di capitale riservato che le consentirà di diventare azionista di maggioranza”, indicano le società. Hermès rimarrà nella capitale, così come il suo co-fondatore Jiang Qiong Er.

“Con Hermès, non vediamo l’ora di supportare Jiang Qiong Er nella costruzione di un grande business […] con una base di clienti in crescita in tutto il mondo”, ha affermato John Elkann, CEO di Exor. Siamo lieti di poter condividere con Shang Xia la nostra esperienza nello sviluppo di marchi di lusso globali ”.