Banco Bpm/Cattolica: e’ guerra legale (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Lo studio di Carlo Pavesi da una parte, quello del professor Mario Cera dall’altra, con Gianni Origoni Grippo in campo per Generali. 

Si è aperta la guerra dei super legali nella partita che, scrive MF, vede contrapposti Banco Bpm a Cattolica dopo che l’istituto guidato da Giuseppe Castagna ha deciso di esercitato l’opzione d’acquisto (call) sul 65% delle due joint venture assicurative (Vera Vita e Vera Assicurazioni) chiamando in campo la clausola del change of control (del cambio di controllo) per via dell’ingresso del Leone nel capitale con il 24,4%. Con la compagnia veronese che sarebbe pronta chiedere danni per 500 milioni, 400 per la differenza di prezzo delle joint venture rispetto a 3 anni fa e 100 di risarcimento. La ricostruzione dei fatti da parte di Banco Bpm, come si legge nella lettera inviata da Castagna a Verona, anticipata da http://www.milanofinanza.it, sostiene che a seguito degli accordi industriali firmati tra Generali e Cattolica l’assicurazione guidata da Carlo Ferraresi sarebbe di fatto controllata da Trieste perché “non ha sostanzialmente più la gestione di una parte rilevante degli investimenti, attività ora delegata a Generali, ha perso il controllo sulla gestione e la liquidazione dei sinistri dei rami infortuni e malattia, ha conferito a Generali l’appalto sui servizi relativi alla mobilità delle vetture assicurate da Cattolica e ha affidato a Generali la riassicurazione dei propri rischi”. 

Non solo. Significativo, secondo il Banco, è che Generali abbia imposto come condizione per il proprio investimento la trasformazione di Cattolica da cooperativa a spa (effettiva da aprile prossimo) e che abbia posto “sia un veto assembleare su un ampio spettro di materie sia a livello consiliare su materie che per loro natura o soglia di materialità afferiscono alla gestione ordinaria della società”, con il consigliere di amministrazione designato da Trieste lo scorso 23 ottobre (Stefano Gentili, ndr), attuale senior manager del ceo di Generali Italia, che ha assunto anche la presidenza del Comitato per il governo societario di Cattolica. 

red/lab 

MF-DJ NEWS 

1708:18 dic 2020 

(END) Dow Jones Newswires

December 17, 2020 02:19 ET (07:19 GMT)