Contro il riciclaggio di denaro negli USAIl Credit Suisse deve migliorare le misureIl Credit Suisse deve rafforzare le sue misure di protezione contro il riciclaggio di denaro negli Stati Uniti. La Federal Reserve statunitense (Fed) ha identificato carenze nelle attività statunitensi della banca svizzera.

Blick.ch 22.12.20

In questo contesto, la banca ha firmato un accordo con la Federal Reserve statunitense, come annunciato martedì dalla Fed. Come parte di ciò, il consiglio di amministrazione di CS presenterà un piano per rafforzare la conformità con il segreto bancario della banca e le normative sul riciclaggio di denaro presso la sua sede di New York entro 90 giorni.

L’accordo non si basa su un caso speciale, ma su un’indagine regolare della Fed di New York nel 2018, ha detto un portavoce di CS all’agenzia di stampa AWP. La banca non è tenuta a pagare alcuna multa e non ha ricevuto alcuna restrizione per quanto riguarda la sua attività attuale o futura negli Stati Uniti.

In una dichiarazione scritta, la banca ha anche espresso la sua convinzione che avrebbe adempiuto all’accordo per migliorare la conformità nella sua filiale di New York con soddisfazione delle autorità statunitensi. Tutte le disposizioni dell’accordo scritto saranno “attuate tempestivamente e con attenzione”.

Il Credit Suisse ha già avviato l’attuazione di un piano completo per ottimizzare i relativi processi presso la sua filiale di New York. Questo piano garantisce il rispetto dei requisiti dell’accordo che è stato ora firmato.

(SDA)