Credit Suisse e UBS sono coinvolti in accordi di acquisizione opachi

I veicoli speciali per l’acquisizione di società sono attualmente il grande successo in borsa. I critici lo chiamano “intrigo”. Le banche svizzere sono proprio nel bel mezzo di esso.

Hans-Jürgen Maurus tagesanzaiger.ch 27.12.20

C’è euforia a Wall Street quando si tratta di acquisizioni e IPO. E Michael Klein, membro del consiglio di Credit Suisse, è pienamente coinvolto in veicoli di investimento speciali. A giugno, il banchiere statunitense e un gruppo di investitori hanno raccolto oltre 60 milioni di dollari su un investimento di 25.000 dollari in due anni.

La sua ricetta per il successo: un cosiddetto veicolo spaziale. L’abbreviazione sta per “Special Purpose Acquisition Companies”. Con esso, lo scorso anno Klein ha portato in borsa la società di dati statunitense Clarivate Analytics. Per $ 10 una quota. Il tasso Clarivate è attualmente di circa $ 29 e ha un valore di mercato di $ 17 miliardi. Le azioni di Klein e quelle dei suoi co-investitori dovrebbero attualmente valere altri $ 400 milioni.

Gli investitori non hanno idea di cosa viene acquistato

Gli Spac sono un grande successo a Wall Street. Il business è in forte espansione anche in Europa e in Asia. Questo si riferisce alle società di comodo registrate nel Delaware o in paradisi fiscali offshore. Il modello funziona in questo modo: i fondatori di Spac, i cosiddetti sponsor, raccolgono denaro dagli investitori per un’IPO. Quindi cerchi un’azienda da rilevare e portarla nella società.

Questo è il motivo per cui si parla di IPO “assegno in bianco”, poiché gli investitori non sanno quale società viene acquistata quando si uniscono. Se non vi è alcuna acquisizione entro due anni, riceverai indietro il tuo capitale più gli interessi.

Spinto dalla caccia ai ritorni

Tutte le persone coinvolte vogliono trarne vantaggio. I veicoli consentono alle start-up o alle aziende in espansione una IPO rapida e non burocratica senza commissioni orribili per le banche di investimento, capitale fresco e condizioni favorevoli alle borse statunitensi. Gli investitori, spinti dalla caccia ai rendimenti, scommettono sull’aumento dei prezzi. Puoi votare sulle acquisizioni, l’investimento è limitato a due anni.

Ma i grandi vincitori sono gli sponsor. Raccogli più pagamenti. Riceverai un’allocazione di azioni del 20 percento comprese le opzioni che consentono profitti aggiuntivi. L’intera cosa è fiscale e le commissioni di gestione redditizie portano milioni in più.

Questi costrutti esistono da molto tempo come nicchia, ma il 2020 è un anno record. Mentre gli investitori avevano iniettato $ 13,5 miliardi entro luglio, secondo lo specialista di dati statunitense Refinitiv, circa $ 66 miliardi erano stati investiti in circa 200 IPO SPAC negli Stati Uniti entro la fine di novembre. 76 di queste società di comodo hanno effettuato acquisizioni per un valore di 95,2 miliardi di dollari dopo l’IPO.

Ci sono grandi nomi nel mondo finanziario. Sono coinvolti l’ex presidente di Goldman Sachs Gary Cohn, il miliardario Richard Branson, l’ex top manager di Facebook Chamath Palihapitiya, l’attivista degli hedge fund Bill Ackman e il proprietario del Liverpool FC John Henry. Il prestito varia in genere tra $ 300 milioni e $ 600 milioni. Bill Ackman ha lanciato il più grande Spac mai realizzato con 4 miliardi di dollari.

Il Credit Suisse è l’operatore più importante al mondo

Sempre più aziende utilizzano tali veicoli. La compagnia spaziale Virgin Galactic, il produttore di camion elettrici Nikola, il produttore britannico di autobus elettrici Arrival e persino la Playboy Enterprises li stanno usando per raccogliere capitali. In questi giorni, i due asset manager statunitensi Dyal Capital e Owl Rock hanno annunciato un’IPO comprendente una fusione per 13 miliardi di dollari tramite Spac Altimar Acquisition Corporation.

Sono coinvolte le due principali banche svizzere Credit Suisse e UBS. Il Credit Suisse è in cima alla lista dei maggiori attori nell’emissione di veicoli speciali di questo tipo per le IPO da cinque anni. UBS è attualmente al 5 ° posto.

Il Credit Suisse è stato coinvolto in un accordo da 400 milioni di dollari tra Sir Richard Branson e il veicolo Cohn Robbins Holdings del consigliere Trump Gary Cohn. Il membro del consiglio di amministrazione del Credit Suisse Michael Klein e il suo Churchill Capital Group hanno riempito almeno quattro spazi con miliardi.

Anche UBS avverte dei rischi

Sebbene sia un grande business in sé, UBS ha pubblicato uno studio scettico su Spacs in ottobre. Conclusione: tali investimenti dovrebbero essere messi a disposizione di «solo investitori esperti» con «elevata tolleranza al rischio». Gli autori avvertono dei rischi. I costrutti hanno strutture e modelli di compensazione complessi e non sono sempre trasparenti. Poiché l’obiettivo di acquisizione non è noto quando si raccolgono capitali, gli investitori dovrebbero aspettare e vedere.

Inoltre, secondo UBS, il rendimento medio dopo una fusione è piuttosto deludente. In alcuni casi c’è anche il rischio di un incidente. Il prezzo delle azioni del produttore di camion elettrici Nikola, che era di circa $ 80 a giugno, è sceso a meno di $ 20 a causa di presunte frodi.

I critici chiamano Spacs “l’intrigo del denaro veloce” in cui i rischi finiscono con l’investitore. Il multimilionario Klein ha raccolto circa $ 50 milioni di commissioni attraverso la sua boutique finanziaria, coinvolta in tali accordi. Uno dei suoi veicoli è stato recentemente preso di mira dal Carlson Block di Muddy Waters, che scommette sistematicamente sul calo dei prezzi. Block ha analizzato l’acquisizione da 11 miliardi di dollari del gruppo sanitario Multi Plan e da allora ha scommesso su un calo dei prezzi.

Secondo il blocco, i veicoli sono “la grande rapina dell’anno”. Il prezzo delle azioni di Spac è sceso prontamente a circa $ 9 dopo essere stato a $ 11,40 a luglio.