Jack Mas Ant Financial deve mettersi le catene

Finews.ch 29.12.20

Ant Financial, il fintech più prezioso al mondo, apparentemente deve piegarsi alle pressioni delle autorità di Pechino e richiedere presto una licenza bancaria. Ciò metterebbe a grande rischio il corso di successo dell’azienda agile.    

Il fatto che l’imprenditore e pioniere del fintech Jack Ma non sia più autorizzato a lasciare il suo paese d’origine, la Cina, ha suscitato molto scalpore. Allo stesso tempo, molti investitori sono ancora più preoccupati perché le autorità cinesi hanno avviato un’indagine sulle carenze di conformità nei confronti della società Ant Financial. 

Ant (in tedesco: ant) ​​è una filiale del gruppo Alibaba fondato da Ma. I lucrosi prestiti al consumo e le cartolarizzazioni nel settore degli investimenti sono apparentemente interessati dall’indagine.

Costituzione di una holding

In reazione a ciò, il gruppo Alibaba ha perso un enorme valore di mercato negli ultimi giorni. Insieme ai tre concorrenti Tencent, Meituan e JD.com, le quattro società hanno perso quasi $ 200 miliardi (circa CHF 180 miliardi) di valore contabile alla Borsa di Hong Kong da giovedì scorso. 

In questo contesto, la società Ant Financial, che all’epoca era una società fintech, vuole portare alcune delle sue attività commerciali in una holding, come ha riferito martedì l’ agenzia di stampa internazionale “Bloomberg” (articolo a pagamento) . Ciò dovrebbe semplificare la regolamentazione, ma dovrebbe anche avere come conseguenza che la crescita dell’azienda sarebbe frenata e la redditività sarebbe ridotta.

Requisiti di capitale sostanziali

Come abbiamo appreso ulteriormente, questi piani sono ancora in discussione. Le aree di business che Ant vuole portare nella holding sono presumibilmente servizi di gestione patrimoniale, credito al consumo, assicurazioni, operazioni di pagamento e il prestatore online MYbank, in cui Ant ha una quota di maggioranza. 

Sotto la struttura di una holding finanziaria, Ant Financial sarebbe soggetta a notevoli requisiti di capitale, che a loro volta limiterebbero l’agilità dell’ex Fitnech, soprattutto con ulteriori fasi di espansione.

Accusa di mentalità da banco dei pegni

Ant Financial è attualmente la società di tecnologia finanziaria più quotata al mondo, con un valore fino a $ 200 miliardi.

Il fondatore Ma non è mai apparso pubblicamente dalla sospensione a sorpresa della doppia IPO di Ant Financial negli Stati Uniti e ad Hong Kong lo scorso novembre. Con una filippica contro le banche cinesi – aveva accusato le istituzioni finanziarie di una mentalità da banco dei pegni – il secondo uomo più ricco della Cina ha fatto arrabbiare le autorità ed è stato immediatamente legato.