Fink di BlackRock tra gli imprenditori statunitensi che chiedono al Congresso di certificare la vittoria di Biden

Internationalinvestment.net 6.1.21

Il CEO di BlackRock Larry Fink è tra una serie di leader economici statunitensi che hanno chiesto al Congresso di certificare l’elezione di Joe Biden a presidente, poiché il leader in carica Donald Trump e alcuni senatori repubblicani continuano a tentare di ribaltare il risultato. 

Più di una dozzina di senatori repubblicani si sono impegnati a unirsi ai colleghi della Camera nel rifiutare di certificare la vittoria di Biden più tardi oggi (6 gennaio), provocando una reazione da parte dei leader economici statunitensi.

In una lettera aperta tramite il gruppo Partnership for New York City, Fink e altri leader hanno affermato che la vittoria di Biden e del vicepresidente eletto Kamala Harris è ora senza dubbio, con sfide al risultato delle elezioni di novembre respinte dai tribunali, e ” è tempo che il Paese vada avanti “.Esortiamo il Congresso ad adempiere alle proprie responsabilità nel conteggio dei voti elettorali, l’amministrazione Trump a facilitare una transizione ordinata per l’amministrazione Biden entrante e tutti i nostri funzionari eletti a dedicare le proprie energie alla lotta alla pandemia e al sostegno della nostra ripresa economica “.

Invitando il Congresso a certificare il risultato, la lettera avverte che “i tentativi di contrastare o ritardare questo processo sono contrari ai principi essenziali della nostra democrazia”.

La lettera aggiungeva: “L’amministrazione Biden in arrivo deve affrontare l’urgente compito di sconfiggere il Covid-19 e ripristinare i mezzi di sussistenza di milioni di americani che hanno perso lavoro e imprese durante la pandemia.

“I nostri leader debitamente eletti meritano il rispetto e il sostegno bipartisan di tutti gli americani in un momento in cui abbiamo a che fare con le peggiori crisi sanitarie ed economiche della storia moderna. Non ci dovrebbero essere ulteriori ritardi nel trasferimento ordinato del potere”.

Segue una chiamata simile da parte del CEO della Camera di Commercio degli Stati Uniti Thomas Donohue, che ha detto che gli sforzi per “ignorare i risultati elettorali certificati … mina la nostra democrazia e lo stato di diritto e porterà solo a un’ulteriore divisione nella nostra nazione”. 

Donohue ha aggiunto: “Gli Stati Uniti devono affrontare enormi sfide che richiedono non solo una transizione ordinata delle amministrazioni, ma anche il fulcro dell’amministrazione Biden entrante e del nuovo Congresso, e la cooperazione tra i partiti.

“Esortiamo il Congresso ad adempiere alle proprie responsabilità nel conteggio dei voti elettorali, l’amministrazione Trump a facilitare una transizione ordinata per l’amministrazione Biden in arrivo e tutti i nostri funzionari eletti a dedicare le proprie energie alla lotta alla pandemia e al sostegno della nostra ripresa economica 

” . nei prossimi giorni si prevede che migliaia di americani si riuniranno per esprimere le loro opinioni. Questo è un diritto fondamentale e sollecitiamo il rispetto per tutti coloro che esercitano i loro diritti costituzionali.

“Le piccole imprese, le comunità locali e la nostra nazione pagano un caro prezzo quando le manifestazioni diventano violente e distruttive, quindi è fondamentale che queste riunioni siano pacifiche.

Allo stesso modo, Renée Johnson, senior advisor di Small Business for America’s Future, ha criticato i “palesi tentativi di Trump di minare la volontà degli elettori, insieme alla vergognosa complicità dei funzionari eletti del GOP”.

Ha definito l’azione “dannosa per la nostra democrazia e per la stabilità di cui la nostra economia ha bisogno per riprendersi”.

Johnson ha dichiarato: “La gestione pasticciata e incompetente da parte dell’amministrazione Trump degli sforzi pandemici e di soccorso economico ha già reso la strada alla ripresa molto più lunga di quanto dovrebbe essere.

“I proprietari di piccole imprese in sofferenza e gli americani comuni non hanno bisogno di un’altra crisi che assalti la nostra democrazia e destabilizzi ulteriormente il nostro paese”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.