Euronext: piazza due manager francesi ai vertici (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

La settimana scorsa l’Antitrust Ue ha dato il via libera all’acquisizione di Refinitiv da parte del London Stock Exchange, che permette a Lse di rendere operativa la cessione di Borsa spa alla cordata Euronext-Cdp-Intesa. 

Ieri la confederazione dei listini europei, guidata dall’ad Stéphane Boujnah, ha nominato due manager francesi in posizioni apicali. Parigi sta posizionando bene le sue pedine sulla scacchiera. Delphine d’Amarzit entrerà nel consiglio di sorveglianza come ceo di Euronext Paris. La manager arriva da Orange Bank e vanta «una vasta conoscenza dei mercati dei capitali avendo ricoperto per anni posizioni dirigenziali all’interno del dipartimento del Tesoro». Anthony Attia lascia la direzione di Euronext Paris e diventa Global Head of Primary Markets e Post Trade, supervisionerà le quotazioni di azioni, bond e fondi, oltre alle attività di Compensazione e Clearing per il gruppo. 

In questo ambito si inserisce Mts, la società di Borsa che gestisce i Btp a livello internazionale, il cui ceo Fabrizio Testa farà parte del managing board della holding e riporterà direttamente all’ad Boujnah. Intanto Cdp, secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, sta valutando nomi di peso per la presidenza della holding, facendo giocare all’Italia a sua volta un ruolo importante nel gruppo. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

January 19, 2021 03:26 ET (08:26 GMT)