Il capo di JP Morgan Jamie Dimon ha guadagnato $ 31,5 milioni nel 2020

A 64 anni, Jamie Dimon rimane l’amministratore delegato più pagato delle principali banche americane dal 2016. Dopo un anno record nel 2019, che gli aveva fatto guadagnare un aumento di stipendio, il suo compenso è rimasto invariato, nel mezzo della crisi dovuta alla pandemia Covid -19.

Il compenso di Jamie Dimon include uno stipendio di $ 1,5 milioni.
Il compenso di Jamie Dimon include uno stipendio di $ 1,5 milioni. (Shannon Stapleton / REUTERS)

Di Les EchosInserito il 22 gennaio 2021, 10:59 Aggiornato il 22 gennaio 2021, 11:00

Bis repetita per Jamie Dimon. Dopo il suo stipendio record lo scorso anno , il compenso del capo della banca americana JP Morgan resta invariato per il suo lavoro nel 2020, fissato a 31,5 milioni di dollari. E questo nonostante l’impatto della pandemia Covid-19 sull’economia globale, che ha spinto le banche a mettere da parte miliardi di dollari per la sicurezza.

Il compenso del capo di JP Morgan dalla fine del 2005 include $ 25 milioni di azioni limitate legate alle prestazioni, uno stipendio di $ 1,5 milioni e un bonus in contanti di $ 5 milioni, secondo le dichiarazioni di giovedì. formare la banca. Jamie Dimon resta così, dal 2016, il CEO più pagato delle principali banche americane.