Il CEO di Goldman Sachs guadagna molto meno su 1 MB di scandalo

Finews.ch 27.1.20

La banca d’investimento americana ha tagliato i salari di David Solomon. Il capo di Goldman Sachs non deve soffrire.

Il CEO David Solomon ha raccolto circa 17,5 milioni di dollari da Goldman Sachs nell’ultimo anno 2020, ovvero 10 milioni di dollari in meno rispetto all’anno precedente, come riportato dal quotidiano britannico Fiancial Times (articolo a pagamento) . Ciò nonostante la miniera d’oro nel commercio al dettaglio innescata dalla pandemia, dalla quale anche la banca d’affari americana ha guadagnato molto.

Il calo salariale ha una ragione specifica e già annunciata: la società sta reagendo alla punizione nello scandalo di corruzione che circonda il fondo statale malese 1MDB. L’istituto è stato multato per circa $ 5 miliardi in tutto il mondo per tangenti per un totale di $ 1 miliardo. Ciò ha avuto un impatto enorme sui profitti dell’istituto.

È rimasto indietro rispetto ad altri giganti di Wall Street

Con questo in mente, Goldman Sachs chiede anche fondi arretrati dal predecessore di Solomon David Blankfein.

La misura ora getta l’autista della Goldman Sachs dietro gli altri giocatori di Wall Street in termini di salari. James Gorman, capo della banca Morgan Stanley, guarnisce $ 33 milioni, mentre il CEO Jamie Dimon porta a casa $ 31,5 milioni dal leader di mercato JP Morgan.

Nel frattempo, i trader delle trading room di Goldman Sachs non devono morire di fame: il loro bonus pool è stato nuovamente aumentato verso la fine dell’anno di circa il 20%.