Ior: risarcimento di 24 mln in processo per svendita 29 immobili

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

L’Istituto per le Opere di Religione (IOR) e la sua controllata, Società Gestione Immobili Roma (SGIR Srl), ottengono un risarcimento di oltre 24 milioni di euro nel processo dinanzi al Tribunale Vaticano in relazione alla vendita di 29 immobili di loro proprietà. 

Lo IOR e la SGIR sono stati assistiti da un collegio difensivo composto: per Dentons, dal partner Roberto Lipari; per lo Studio Benedetti e Associati, dall’avvocato Alessandro Benedetti, e per lo Studio BLM, dall’avvocato Marcello Mustilli. 

Il Tribunale Vaticano ha condannato in primo grado per i reati di peculato, appropriazione indebita aggravata e riciclaggio: l’ex presidente dello IOR, Angelo Caloia, e l’ex avvocato dello stesso Istituto, Gabriele Liuzzo, a 8 anni e 11 mesi di reclusione e a una multa di 12.500 euro; nonché l’Avv. Lamberto Liuzzo, figlio di Gabriele, a 5 anni e 2 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 8 mila euro. 

Il Tribunale, inoltre, ha disposto la confisca di circa 38 milioni di euro e condannato gli imputati a risarcire alle parti civili costituite, lo IOR e la sua controllata SGIR, una somma superiore a 24 milioni di euro. 

È stata infine confermata l’applicazione della misura di prevenzione nei confronti di Gabriele Liuzzo, ordinando la confisca di circa 14 milioni di euro depositati presso lo IOR e già da tempo in sequestro, nonché di altri 11 milioni di euro circa, depositati presso banche svizzere. 

Si tratta di una sentenza storica non solo perché ha definito il primo processo di questa specie nello Stato della Città del Vaticano, ma anche perché è il segno di un cambio di passo nella reazione agli illeciti da chiunque e ovunque commessi contro la Chiesa. Il processo, che nasce da un’approfondita indagine interna, ha coinvolto tematiche in materia di diritto civile, penale, finanziario, canonico e vaticano, e si colloca nel quadro più generale dell’adeguamento della legislazione vaticana agli standard internazionali per il contrasto al riciclaggio, alla corruzione e ad altri gravi reati. 

alb 

alberto.chimenti@mfdowjones.it 

(END) Dow Jones Newswires

January 28, 2021 07:47 ET (12:47 GMT)