Deutsche Bank: uscita discreta per l’ex banchiere di Donald Trump

La banca privata di Trump, Rosemary Vrablic, ha lasciato la banca tedesca il 31 dicembre dopo un’indagine interna. Ha rivelato di aver acquistato la proprietà da un’azienda di proprietà in parte del suo cliente, il genero di Donald Trump, Jared Kushner. Deutsche Bank liquida le ultime vestigia della sua vicinanza all’ex presidente degli Stati Uniti.

Rosemary Vrablic ha lasciato la filiale di New York della Deutsche Bank il 31 dicembre.
Rosemary Vrablic ha lasciato la filiale di New York della Deutsche Bank il 31 dicembre. (Immagini SOPA / SIPA)

Attraverso Nicolas RaulinePubblicato il 4 febbraio 2019 2021 alle 17:30 Aggiornato il 4 febbraio 2021 alle 18:39 lesechos.fr

Le ultime vestigia dell’era Trump stanno scomparendo alla Deutsche Bank. Rosemary Vrablic, la banca privata dell’ex presidente degli Stati Uniti, ha lasciato la filiale di New York della banca tedesca il 31 dicembre.

E Deutsche Bank ha formalizzato le ragioni della sua partenza, in una nota al servizio BrokerCheck, utilizzato dal regolatore del settore finanziario.