Il più antico birrificio prodotto in serie del mondo scoperto in Egitto

13 febbraio. 2021 – 19:03 expansion.com

Una missione archeologica ha scoperto nell’Egitto centrale i resti di quella che si ritiene essere la più antica fabbrica di birra di produzione di massa conosciuta, poiché si stima risalga a 5.100 anni fa, ha riferito il Ministero questo sabato del turismo e delle antichità egiziane.

La scoperta è avvenuta nel nord di Abydos, nella provincia di Suhag, da una missione archeologica congiunta egiziano-americana ed è costituita da “otto grandi settori lunghi 20 metri, larghi 2,5 e profondi 0,4 utilizzati per produrre birra”, secondo un dichiarazione del ministero.

La fabbrica, aggiunge il documento, “risale probabilmente al tempo del re Narmer”, considerato da alcuni storici il primo faraone d’Egitto per aver unificato le regioni dell’Alto e del Basso Nilo intorno al 3100 aC.

Pertanto, “si ritiene che sia la più antica fabbrica di birra prodotta in serie al mondo”, ha detto.

Secondo il Ministero, questa fabbrica era già nota dall’inizio del XX secolo, ma la sua posizione esatta non era nota fino a quando non fu scoperta da una missione guidata dagli archeologi Mathew Adams, della New York University, e Deborah Vischak di Princeton.

Adams ha affermato nella dichiarazione che l’impianto aveva la capacità di produrre circa 22.400 litri di birra alla volta.

Inoltre, ha indicato che era stato costruito in quel luogo “appositamente per fornire birra per i rituali reali che si celebravano nei centri funebri dei primi re d’Egitto” poiché durante gli scavi è stato riscontrato che la bevanda era usata in questi come offerte.

Il segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità d’Egitto, Mustafa Waziri, ha spiegato da parte sua che ciascuno degli otto settori in cui era distribuito l’impianto aveva 40 secchi di ceramica per riscaldare la miscela di grani e acqua, e ogni secchio era fissato in posto da pilastri di argilla.

La birra ha la sua origine nella regione del Medio Oriente, in culture come la Mesopotamia e l’Egitto, e si ritiene che la più antica al mondo provenga dal Nilo Azzurro, nell’attuale Sudan, risale al 7.000 a.C. ed è stata presente in tutte le civiltà che sono sorte nel bacino del Mediterraneo.