Sergio Ermotti presiede la società americana di assegni in bianco

Finews.ch 14.2.21

L’ex capo di UBS Sergio Ermotti sta pianificando con determinazione la sua ulteriore carriera professionale e presto presiederà due membri del consiglio. null

Lo scorso ottobre, Sergio Ermotti haannunciato che avrebbe assunto un’altra posizione nel consiglio di amministrazione oltre al suo futuro mandato di Swiss Re , come riportato da finews.ch . Ciò significava entrare a far parte della società Investindustrial Acquisition (IIAC) negli Stati Uniti.  

Questa è una cosiddetta Special Purpose Acquisition Company (SPAC). Conosciuti anche come società di assegni in bianco, questi veicoli sono molto di moda a Wall Street in questi giorni. Raccolgono denaro dagli investitori per acquistare società. Le società acquisite vengono quindi quotate in borsa tramite SPAC, un’alternativa alle tradizionali offerte pubbliche iniziali (IPO), che rende particolarmente ricchi i proprietari della SPAC.

Raccolti circa $ 400 milioni

Nel frattempo Ermotti ha assunto il nuovo incarico negli Stati Uniti all’inizio di gennaio e ha assunto anche la presidenza del Consiglio di Amministrazione. La società ha raccolto 400 milioni di dollari alla Borsa di New York per acquistare una società e quotarsi in borsa.

Per il suo ufficio, Ermotti ha ricevuto azioni del valore di 750.000 dollari, come riporta “NZZ am Sonntag” ( articolo a pagamento ) questo fine settimana. Ciò emerge dal prospetto dell’IIAC. Inoltre, gli sponsor della società riceveranno una quota del 20% nella società acquisita in caso di acquisizione, il che corrisponderebbe a un profitto di 80 milioni di dollari.

Da aprile il Consiglio di amministrazione di Swiss Re

Il prospetto non rivela chi siano questi sponsor. Nel mercato si dice però che Ermotti sia uno di loro. Oltre al suo coinvolgimento con IIAC, il 60enne assumerà la presidenza di Swiss Re ad aprile.