corruzioneInvestigatori in Spagna e in Italia scoprono accordi criminali con maschere

Spiegal.de 17.2.21

Le aziende cinesi hanno ottenuto un ordine da un miliardo di euro dall’UE per maschere respiratorie. I mediatori corrotti dall’Italia e dalla Spagna hanno guadagnato molti soldi.

Maschere FFP2: immobili, auto di lusso, gioielli e uno yacht
Maschere FFP2: immobili, auto di lusso, gioielli e uno yachtFoto: Rolf Vennenbernd / dpa

Le autorità in Spagna e in Italia hanno scoperto transazioni criminali su larga scala con maschere di protezione corona . In Italia, la polizia ha scoperto diversi casi di corruzione in un contratto governativo per l’acquisto di 800 milioni di maschere, mentre in Spagna c’erano quattro milioni di maschere FFP2 e KN95 contraffatte.

Come annunciato mercoledì dalla polizia italiana, l’ordine per l’acquisto delle maschere per un importo di 1,25 miliardi di euro è andato a tre società cinesi. L’attività è stata mediata da società italiane che hanno ricevuto decine di milioni di euro di commissioni da società cinesi per il loro ruolo. La polizia ha confiscato beni agli indagati per un totale di 70 milioni di euro, tra cui immobili a Roma , auto di lusso, gioielli e uno yacht.

È stato più per caso che la polizia spagnola ha scoperto un commercio programmato di maschere contraffatte in un sobborgo meridionale di Madrid. Quando gli agenti hanno cercato di indagare su un riferimento a una festa illegale di quasi 50 giovani in un hotel, hanno scoperto scatole con maschere protettive presumibilmente certificate e una stampante per le relative impronte “KN95” e “FFP2”. Hanno arrestato il proprietario dell’hotel come sospetto artefice della frode.