Il toro di Wall Street è orfanoAutore del famoso toro di bronzo, simbolo di Wall Street, lo scultore Arturo Di Modica morì all’età di 80 anni

ATSPostato sabato 20 febbraio 2021 alle 15:49
Modificato sabato 20 febbraio 2021 alle 20:1 letemps.ch

Autore del famoso toro di bronzo, simbolo di Wall Street, lo scultore Arturo Di Modica è morto all’età di 80 anni nella notte tra venerdì e sabato. L’informazione è riportata dai media italiani. L’artista siciliano da anni combatte il cancro.

Lo scultore è famoso soprattutto per la sua imponente scultura in bronzo del toro del peso di 3,2 tonnellate (4,9 metri di lunghezza e 3 metri di altezza), installata nei pressi della Borsa di New York. Chiamato Charging Bull  , il lavoro era stato scolpito dall’artista e finanziato di tasca sua, o più di 350.000 dollari all’epoca.

Il toro era stato installato illegalmente davanti alla Borsa di New York, sulla scia del crollo del mercato azionario del 1987, come simbolo della “forza e del potere del popolo”. Arturo Di Modica ha trasportato la sua scultura nel dicembre 1989 a Lower Manhattan. L’aveva messo sotto un albero di Natale davanti alla Borsa di New York, come un regalo per i newyorkesi.

Guerriglia artistica

Dopo alcune settimane di vera guerriglia artistica, il toro era stato finalmente accettato dal comune, che aveva deciso la sua attuale ubicazione, a nord di Bowling Green Park, all’incrocio di Broadway.

In una recente intervista a La Repubblica , lo scultore è tornato alla genesi del suo progetto: “Era un periodo di crisi, la Borsa di New York era crollata dall’oggi al domani di oltre il 20%. Con alcuni amici mi sono chiesto cosa avrei potuto fare per la mia città. Certo, sono di Vittoria, ma vivo a New York da oltre 40 anni. Così mi è venuta l’idea di scolpire un toro, l’immagine del mercato azionario in ascesa: doveva essere uno scherzo, una provocazione. Eppure è diventato qualcosa di serio! “Maggiori informazionihttps://imasdk.googleapis.com/js/core/bridge3.443.0_en.html#goog_823035550

Di fronte all’Empire State Building

“Mi è stato detto che dopo la Statua della Libertà, il Toro in carica , a due passi dal tempio della finanza globale, è il monumento più visitato di New York. Ha persino superato l’Empire State Building ”, si rallegra.

The Charging Bull è una delle opere più fotografate di New York City. La leggenda vuole che grattarsi il naso, afferrare le corna o i testicoli porti fortuna.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.