Mediobanca fissa la rotta per il Wealth Management

La principale banca d’affari italiana vuole sfruttare gli abbondanti risparmi dell’Italia e delle sue famiglie industriali e ha fatto della crescita delle sue attività di gestione patrimoniale una priorità.

Alberto Nagel, il boss di Mediobanca, vuole lavorare con gruppi imprenditoriali.
Alberto Nagel, il boss di Mediobanca, vuole lavorare con gruppi imprenditoriali. (Miguel Medina / AFP)

Di Olivier TosseriPubblicato il 22 febbraio 2019 2021 alle 17:09 Aggiornato il 22 feb. 2021 alle 17:24 lesechos.fr

“La  crescita nell’asset management è la nostra priorità  ”, insiste Alberto Nagel, Amministratore Delegato di Mediobanca. La principale banca d’affari italiana punta sulle opportunità di crescita offerte dagli abbondanti risparmi degli italiani, la più grande del continente con quasi 1.700 miliardi di euro di conti correnti.

Si rivolge in particolare al segmento dei ricchi e alle 600 famiglie a capo delle grandi PMI e delle società a media capitalizzazione. ” Abbiamo creato un modello di Private & Investment Bank altamente integrato che si pone l’obiettivo di essere il partner a lungo termine dei principali gruppi imprenditoriali “, ha detto a Les Echos Alberto Nagel. Far emergere il potenziale di crescita e il valore latente dei nostri asset è la nostra missione.