Aspi: Cdp, oggi sarà presentata offerta vincolante

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Il cda di Cassa depositi e prestiti ha dato il via libera a Cdp Equity per la presentazione -nell’ambito del Consorzio formato con Blackstone e Macquarie- di una offerta vincolante per l’acquisto della partecipazione, pari all’88,06%, detenuta da Atlantia in Autostrade per l’Italia, ovvero per l’acquisto fino al 100% della stessa in caso di esercizio del diritto di co-vendita da parte dei soci di minoranza di Aspi. 

Lo ha reso noto la Cassa precisando che l’offerta sarà presentata ad Atlantia entro oggi, una volta completato positivamente l’iter deliberativo di Mira. 

Secondo l’offerta, la partecipazione azionaria in Aspi verrà acquisita dal consorzio tramite una società italiana di nuova costituzione (BidCo), che sarà partecipata, direttamente o indirettamente, al 51% da Cdp Equity (Cdpe) e al 24,5% rispettivamente da Blackstone e da Mira; Cdpe avrà la possibilità di cedere una parte delle proprie azioni ad altri investitori istituzionali, con i quali mantenere congiuntamente la maggioranza del capitale della BidCo. 

L’operazione è coerente con il ruolo di Cdp, primo investitore nelle infrastrutture del Paese, già azionista di società che gestiscono reti nazionali strategiche (Snam, Terna, Italgas, Tim e Open Fiber). L’investimento di Cdp Equity risponde, tra l’altro, agli obiettivi di promuovere l’ammodernamento della rete, favorendo la digitalizzazione e la logistica integrata e affrontando le sfide poste dall’innovazione; 

dare stabilità alla governance di un’infrastruttura chiave per il Paese in un’ottica di lungo periodo; contribuire alla realizzazione di un ingente piano di investimenti esteso all’intera rete autostradale di Aspi, con l’obiettivo di accelerare i programmi di manutenzione dell’infrastruttura, assicurando i più elevati standard di performance e sicurezza per gli utenti. 

vs 

(END) Dow Jones Newswires

February 24, 2021 02:05 ET (07:05 GMT)