Il team UBS afferma di prepararsi per un’altra rotazione azionaria globale

Di 24 febbraio 2021, 02:20 CETAggiornato il 24 febbraio 2021, 08:44 CET bloomberg.com

  • Vento favorevole di liquidità per il mercato a svanire nel 2Q: strateghi UBS
  • È probabile che i driver di mercato si spostino sulla crescita e sugli utili

Secondo UBS Group AG, condizioni finanziarie meno facili porteranno probabilmente a rendimenti complessivi inferiori nei mercati globali, favorendo al contempo i titoli growth rispetto al valore.

La crescita e gli utili diventeranno i maggiori driver dei rendimenti nel prossimo trimestre, hanno scritto in una nota gli strateghi tra cui Bhanu Baweja lunedì. Un calo dei tassi reali e degli spread di credito segnalerà la fine di un “vento favorevole” di liquidità, hanno detto.

“Sebbene questi cambiamenti non implichino un grande calo, rappresentano un cambiamento importante nella natura del rally”, hanno scritto gli strateghi. “I venti favorevoli della liquidità hanno contribuito maggiormente ai guadagni di mercato”.

Un recente aumento dei rendimenti reali statunitensi ha destato allarme tra gli investitori che vedono i tassi reali negativi come una pietra angolare del rally degli asset di rischio che ha portato le azioni globali ai massimi storici. Sebbene rendimenti reali più elevati segnalino che l’economia sta guadagnando terreno, possono portare a un inasprimento delle condizioni finanziarie e a un cambiamento nell’asset allocation.

Il tasso sui titoli del Tesoro a 10 anni protetti dall’inflazione è balzato fino a meno 0,77% la scorsa settimana da meno 1,08% l’11 febbraio. Era a meno 0,83% mercoledì.

“Un piccolo aumento dei tassi reali probabilmente non sarà una grande preoccupazione, ma con l’accelerazione dei tassi reali, ogni mossa incrementale diventa più impegnativa per i mercati”, hanno scritto Baweja e il suo team.

L’aumento dei rendimenti reali è canario nella miniera di carbone per le attività di rischio 

Secondo il team di UBS, il “cambio di fase” da un mercato basato sulla liquidità a uno basato sulla crescita e sugli utili arriverà al culmine dell ‘”entusiasmo dell’inflazione” e precederà qualsiasi riduzione del supporto della Federal Reserve.

Secondo UBS, un’analisi di episodi simili in cui i driver di liquidità passano da neutri a liberi suggerisce rendimenti di mercato inferiori e titoli growth che superano marginalmente le azioni value.

Il dollaro di solito vede guadagni modesti contro le valute dei mercati emergenti e una rotazione dagli Stati Uniti verso altri mercati diventa meno avvincente, hanno scritto gli strateghi.