Il fondo strategico di Bpifrance acquisisce una partecipazione in EssilorLuxottica

Dopo Arkéma, il nuovo fondo Lac1 compie il secondo investimento acquisendo una partecipazione nel capitale dello specialista dell’ottica. Un rappresentante di Bpifrance entrerà a far parte del consiglio di amministrazione.

EssilorLuxottica pesa circa 60 miliardi di euro in borsa.
EssilorLuxottica pesa circa 60 miliardi di euro in borsa. (Alessandro Bianchi / REUTERS)

Di Thibaut MadelinPubblicato il 24 febbraio 2019 2021 alle 20:18 Aggiornato il 24 feb. 2021 alle 22:09 lesechos.fr

Tre mesi dopo aver acquisito una partecipazione nel chimico Arkéma , Bpifrance ha annunciato mercoledì sera il suo ingresso nella capitale EssilorLuxottica attraverso il suo nuovo fondo strategico, Lac1. ” Questo investimento è pienamente in linea con la strategia del fondo Lac1 volta a farsi coinvolgere a fianco di aziende con un forte potenziale di creazione di valore e attente alle problematiche sociali  “, ha affermato la banca pubblica in un comunicato stampa.

Bpifrance non ha specificato la percentuale di proprietà. ” L’investimento di Lac1 nel capitale del gruppo, così come la qualità delle discussioni con i suoi manager, hanno permesso a Bpifrance di essere associato alla governance, che è l’obiettivo del fondo Lac1 “, ha detto un portavoce. José Gonzalo, direttore esecutivo del capitale di sviluppo di Bpifrance, sarà proposto al consiglio di amministrazione in occasione della prossima assemblea generale del gruppo ottico, prevista per marzo.