UBS: Sergio Ermotti ottiene un ultimo stipendio record

Finews.ch 5.3.21

Sergio Ermotti, ex CEO di UBS (Immagine: Keystone)

Sergio Ermotti ha ricevuto lo stipendio più alto del suo mandato nell’ultimo anno in UBS. Il suo successore Ralph Hamers riceve un bonus di 3 milioni di franchi per quattro mesi di lavoro.null

Sergio Ermotti ha ricevuto una remunerazione totale di CHF 13,32 milioni per i suoi ultimi undici mesi come CEO presso la principale banca UBS. Si tratta di un numero notevolmente superiore rispetto all’anno precedente, quando Ermotti ha ricevuto 12,5 milioni di franchi per tutto il 2019, secondo il rapporto annuale di UBS pubblicato venerdì .

Calcolato su dodici mesi, Ermotti avrebbe ricevuto 14,5 milioni di franchi per il 2020. Visto in questo modo, lo stipendio mensile di 1,2 milioni di franchi è stato un record per il sessantenne.

Bonus di 600.000 franchi in contanti per Hamers

Anche il successore di Ermotti, Ralph Hamers, è stato ampiamente considerato dal Consiglio di amministrazione di UBS . La sua retribuzione totale per quattro mesi di lavoro presso gli UB ammontava a 4,2 milioni di franchi. Ciò include un bonus di 3 milioni di franchi, di cui Hamers riceve 600.000 franchi in contanti. Hamers è arrivato in UBS dalla banca olandese ING all’inizio di settembre 2020 per familiarizzare inizialmente con Ermotti per due mesi. 

Solo per questo impegno, il 53enne ha ricevuto uno stipendio più alto di quello che aveva mai ricevuto presso ING per un anno intero. Hamers ha mostrato un forte impegno e impegno nella fase di transizione del CEO e poi ha guidato risolutamente UBS attraverso il quarto trimestre come CEO, secondo la revisione della performance.

In totale, il Comitato esecutivo di UBS ha ricevuto una remunerazione di CHF 115,9 milioni, rispetto ai CHF 102,1 milioni dell’anno precedente.

UBS ha osservato che il bonus pool per i membri del consiglio di amministrazione era di 85 milioni di franchi, il 18 percento in più rispetto al 2019. Il bonus pool per l’intera forza lavoro di UBS, tuttavia, è stato aumentato del 24 percento. L’utile ante imposte è stato di 8,2 miliardi di dollari, il 46% in più rispetto al 2019.

Il presidente del Consiglio di amministrazione di UBS Axel Weber ha ricevuto, invariati rispetto al 2019, 5,23 milioni di franchi, di cui 1,4 milioni in azioni.