Gli hedge fund speculano sull’aumento dei tassi e sull’inflazione

Alimentato dall’inflazione e dalla ripresa economica, il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti non è terminato, secondo gli hedge fund. Le istituzioni straniere stanno ancora vendendo titoli statunitensi nel 2021, seguendo le orme degli speculatori. Nemmeno il debito europeo è immune da una rinnovata volatilità.

Gli hedge fund scommettono su un continuo aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti.
Gli hedge fund scommettono su un continuo aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti. (Shutterstock)

Di Nessim Aït-KacimiPubblicato il 6 marzo 2021 alle 11:01 Aggiornato il 6 marzo 2021 alle 11:23 lesechos .fr

La situazione di stallo tra i fondi alternativi e la Federal Reserve sta aumentando di intensità. La prima specula massicciamente sull’aumento dei tassi mentre la seconda vuole evitare che queste tensioni, che considera premature ed eccessive, ostacolino la ripresa dell’attività e il calo della disoccupazione.

Gli hedge fund macro globali (che investono in tutti i principali mercati) sono stati i primi a scommettere sull’aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Non hanno davvero preso i loro profitti, segno che si aspettano che l’aumento continui, specialmente nei tassi di 2 e 5 anni.